Harold W. Percival



Riguardo a questo insolito gentiluomo, Harold Waldwin Percival, non siamo così preoccupati della sua personalità. Il nostro interesse sta in ciò che ha fatto e in che modo lo ha realizzato. Lo stesso Percival preferiva rimanere poco appariscente, come ha sottolineato nella prefazione dell'Autore Pensiero e Destino. Era per questo che non desiderava scrivere un'autobiografia o avere una biografia scritta. Voleva che i suoi scritti fossero validi per il loro merito. La sua intenzione era che la validità delle sue affermazioni fosse messa alla prova in base al grado di conoscenza del Sé all'interno del lettore e non fosse influenzata dalla personalità di Percival.

Ciononostante, le persone vogliono sapere qualcosa su un autore di note, specialmente se sono fortemente influenzate dalle sue idee. Mentre Percival è morto in 1953, all'età di ottantaquattro anni, non c'è nessuno che ora lo conosca nella sua prima infanzia e solo pochi che conoscono i dettagli della sua vita futura. Abbiamo riunito quei pochi fatti che sono noti; tuttavia, questo non deve essere considerato una biografia completa, ma piuttosto un breve schizzo.

(1868 - 1953)

Harold Waldwin Percival è nato a Bridgetown, Barbados, nelle Indie occidentali britanniche, in aprile 15, 1868, in una piantagione di proprietà dei suoi genitori. Era il terzo di quattro figli, nessuno dei quali è sopravvissuto a lui. I suoi genitori inglesi, Elizabeth Ann Taylor e James Percival, erano devoti cristiani. Eppure molto di quello che ha sentito da bambino molto piccolo non sembrava ragionevole, e non c'erano risposte soddisfacenti alle sue numerose domande. Sentiva che ci dovevano essere quelli che lo sapevano, e in tenera età decise che avrebbe trovato i "Saggi" e avrebbe imparato da loro. Col passare degli anni, il suo concetto di "Saggi" cambiò, ma il suo proposito di acquisire la conoscenza di sé rimase.

Quando Harold Percival aveva dieci anni, suo padre morì e sua madre si trasferì negli Stati Uniti, stabilendosi a Boston, e più tardi a New York. Ha curato sua madre per circa tredici anni fino alla sua morte in 1905. Un avido lettore, era in gran parte autodidatta.

A New York, Percival si interessò alla Teosofia e si unì alla Società Teosofica in 1892. Questa società si è divisa in fazioni dopo la morte di William Q. Giudice in 1896. Percival in seguito organizzò la Società Teosofica Indipendente, che si riunì per studiare gli scritti di Madame Blavatsky e le "Scritture" orientali.

In 1893, e due volte durante i successivi quattordici anni, Percival ebbe l'esperienza unica di essere "consapevole della Coscienza", una potente illuminazione spirituale e noetica. Egli affermò: "Essere cosciente della Coscienza rivela l'ignoto a colui che è stato così consapevole. Allora sarà il dovere di colui che farà conoscere ciò che può essere consapevole della Coscienza. "Dichiarò che il valore di quell'esperienza era che gli permetteva di conoscere qualsiasi argomento con un processo mentale che chiamava" pensiero reale ". "Poiché queste esperienze hanno rivelato più di quanto non fosse contenuto in Teosofia, ha voluto scriverne e condividere questa conoscenza con l'umanità.

Da 1904 a 1917, Percival ha pubblicato una rivista mensile, La Parola, che era dedicato alla fratellanza dell'umanità e aveva una diffusione mondiale. Molti scrittori eminenti del giorno hanno contribuito alla rivista e tutti i numeri contenevano anche un articolo di Percival. Questi primi scritti gli valsero un posto in Chi è chi in America.

In 1908, e per un certo numero di anni, Percival e diversi amici possedevano e gestivano circa cinquecento acri di frutteti, terreni agricoli e un conservificio nello stato di New York. Quando la proprietà fu venduta, Percival conservò circa ottanta acri su cui c'era una piccola casa. Qui è dove risiedeva durante i mesi estivi e dedicava il suo tempo al continuo lavoro sui suoi manoscritti.

In 1912 iniziò a delineare il materiale per un libro che avrebbe contenuto il suo completo sistema di pensiero. Perché il suo corpo doveva essere immobile mentre pensava, dettava ogni volta che l'assistenza era disponibile. In 1932 è stata completata la prima bozza; era chiamato La legge del pensiero. Ha continuato a lavorare il manoscritto all'infinito per chiarirlo e modificarlo. Non desiderava che questo fosse un libro misterioso ed era determinato a rivestire il suo lavoro con parole accuratamente accurate, per quanto a lungo o grande fosse lo sforzo. Il titolo è stato cambiato in Pensiero e Destino e infine stampato in 1946.

Questo capolavoro di mille pagine è stato prodotto per un periodo di trentaquattro anni. Questo libro tratta l'argomento dell'uomo e del suo mondo in modo esauriente. Successivamente, in 1951, ha pubblicato Uomo e donna e bambino e in 1952, Massoneria e i suoi simboli e La democrazia è autogoverno. I tre libri più piccoli sono basati su Pensiero e Destino e trattare con argomenti selezionati di importanza in modo più dettagliato.

In 1946, Percival, con due amici, formò The Word Publishing Co., che per primo pubblicò e distribuì i suoi libri. Durante questo periodo, Percival ha lavorato per preparare manoscritti per ulteriori libri, ma si è sempre reso disponibile a rispondere alle molte domande dei corrispondenti.

La Word Foundation, Inc. è stata costituita in 1950 per far conoscere alla gente del mondo tutti i libri scritti da Harold W. Percival e per assicurare che il suo lascito all'umanità si perpetuasse. Percival ha assegnato i diritti d'autore per tutti i suoi libri a The Word Foundation, Inc.

A marzo 6, 1953, Percival morì di cause naturali a New York poche settimane prima del suo ottantacinquesimo compleanno. Il suo corpo è stato cremato, secondo i suoi desideri.

È stato affermato che nessuno poteva incontrare Percival senza sentire di aver incontrato un essere umano veramente notevole. Le sue opere rappresentano un enorme risultato nell'affrontare il vero stato e il potenziale dell'umano. Il suo contributo all'umanità può avere un effetto di vasta portata sulla nostra civiltà e sulle civiltà che verranno.