La fondazione di parole

IL

PAROLA

DICEMBRE, 1909.


Copyright, 1909, di HW PERCIVAL.

MOMENTI CON GLI AMICI.

 

Perché le pietre preziose vengono assegnate a determinati mesi dell'anno? Questo è causato da qualcosa di diverso dalla fantasia delle persone?

Si dice che le stesse pietre appartengano a mesi diversi e che alcune virtù provengano da certe pietre quando vengono indossate nel mese o durante la stagione in cui queste persone dicono che dovrebbero essere indossate. Tutte queste diverse opinioni non possono essere vero, e molti di loro sono probabilmente dovuti alla fantasia. Ma la fantasia è un lavoro anormale della mente o un riflesso distorto dell'immaginazione; mentre l'immaginazione è l'immagine che crea o costruisce facoltà della mente. Allo stesso modo in cui la causa di un riflesso distorto di un oggetto è l'oggetto stesso, così le tante fantasie sulle virtù delle pietre possono essere dovute alle virtù nelle pietre stesse e alla conoscenza che esisteva una volta riguardo alle virtù delle pietre , ma di cui la conoscenza perduta rimane solo la fantasia, o il funzionamento anormale della mente, come riflesso della conoscenza passata preservata nelle tradizioni degli uomini. Tutti gli oggetti sono centri attraverso i quali agiscono le forze della natura. Alcuni oggetti offrono centri meno potenti in cui le forze possono agire rispetto ad altri oggetti. Ciò è dovuto alla disposizione delle particelle di diversi elementi in una certa proporzione. Il rame che viene preparato e modellato in un filo offrirà una linea lungo la quale l'elettricità può essere condotta ad un determinato punto. L'elettricità non scorrerà lungo un filo di seta, sebbene correrà lungo un filo di rame. Allo stesso modo in cui il rame è un mezzo o conduttore di elettricità, quindi le pietre possono essere i centri attraverso i quali determinate forze agiscono, e poiché il rame è un conduttore migliore di elettricità rispetto ad altri metalli, come zinco o piombo, quindi alcune pietre sono migliori centri per le loro rispettive forze rispetto ad altre pietre. Più pura è la pietra, migliore è come centro di forza.

Ogni mese porta una certa influenza sulla terra e su tutte le cose sulla terra e, se le pietre hanno i loro rispettivi valori come centri di forza, sarebbe ragionevole supporre che certe pietre sarebbero più potenti come tali centri di forza, durante il periodo in cui l'influenza del mese era più potente. Non è irragionevole supporre che ci fosse una conoscenza delle stagioni in cui le pietre possedevano certe virtù e che per questo motivo quelle degli antichi che sapevano assegnarono le pietre ai loro rispettivi mesi. Attribuire un valore particolare alle pietre è inutile per questa o quella persona che può derivare le sue informazioni da un almanacco o da un libro che racconta la fortuna o da una persona con meno informazioni di se stesso. Se uno prova una particolare simpatia per una pietra per sé, a parte il suo valore commerciale, la pietra può avere un potere da o per lui. Ma è inutile e può essere dannoso attaccare virtù fantasiose alle pietre o immaginarsi che le pietre appartengano a determinati mesi, perché ciò crea una tendenza in quella persona a dipendere da qualcosa di estraneo per aiutarlo in ciò che dovrebbe essere in grado di fare da solo . Immaginare e non avere qualche buona ragione per credere è dannoso per una persona piuttosto che utile, perché distrae la mente, la mette su cose sensuali, le fa temere ciò da cui cerca protezione e la fa dipendere da cose estranee piuttosto che su se stesso per tutte le emergenze.

 

 

Ha un diamante o un'altra pietra preziosa un valore diverso da quello che è rappresentato dallo standard di moneta? e, in caso affermativo, su che cosa dipende il valore di un diamante o di un'altra pietra?

Ogni pietra ha un valore diverso dal suo valore commerciale, ma allo stesso modo in cui non tutti conoscono il suo valore commerciale, quindi non tutti conoscono il valore di una pietra diverso dal suo valore in denaro. Una persona che ignora il valore di un diamante non tagliato può passarlo come se fosse un ciottolo comune. Ma l'intenditore, sapendo che il suo valore lo conserverà, lo farà tagliare in modo tale da mostrare la sua bellezza, quindi dargli un ambiente adeguato.

Il valore di una pietra in sé dipende dal suo essere un buon centro per l'attrazione di determinati elementi o forze e la distribuzione di questi. Pietre diverse attraggono forze diverse. Non tutte le forze sono benefiche per le stesse persone. Alcune forze aiutano alcune e feriscono altre. Una pietra che attirerà una certa forza può aiutare una e ferirne un'altra. Bisogna sapere cosa è buono per se stesso, oltre a conoscere il valore di una pietra distinta dalle altre prima di poter decidere in modo intelligente quale pietra è buona per lui. Non è più irragionevole supporre che le pietre abbiano determinati valori oltre al loro valore monetario di quanto sia supporre che la cosiddetta pietra lode abbia un valore diverso da quello che vale in denaro Alcune pietre sono negative in se stesse, altre hanno forze o elementi che agiscono attivamente attraverso di loro. Quindi il magnete ha la forza del magnetismo che agisce attivamente al suo interno, ma il ferro dolce è negativo e nessuna tale forza agisce attraverso di esso. Le pietre che sono i centri delle forze attive non possono essere cambiate di valore; ma le pietre negative possono essere caricate dagli individui e costituite centri per le forze attraverso cui, allo stesso modo in cui il ferro dolce può essere magnetizzato da un magnete e a sua volta diventare un magnete Le pietre che, come i magneti, sono centri attraverso i quali uno o più le forze sono o quelle che sono così organizzate per natura o che sono caricate con la forza o collegate alle forze dagli individui. Coloro che indossano pietre che sono potenti centri possono attrarre su di loro le loro forze particolari, poiché un parafulmine può attirare i fulmini. Senza la conoscenza di tali pietre e dei loro rispettivi valori, il tentativo di usare le pietre per questo scopo porterà solo alla confusione del pensiero e all'ignoranza superstiziosa. Ci sono poche ragioni per agire in modo fantasioso con le pietre o con qualsiasi altra cosa per scopi occulti, a meno che non si conoscano le leggi che regolano la cosa che deve essere usata e la natura della persona o delle forze in relazione alle quali deve essere usata o applicata. Il modo migliore per qualsiasi cosa sconosciuta è tenere gli occhi aperti e la mente ed essere pronti ad accettare qualsiasi cosa sembri ragionevole riguardo a quella cosa, ma a rifiutare di ricevere qualcos'altro.

HW Percival