La fondazione di parole

Solo mentre nella terra il seme può svilupparsi e produrre i suoi frutti nel corso del tempo. Solo mentre nel corpo può pensare alla trama in cui abiterà immortale.

Non sei entrato nel sentiero che conduce alla luce? Allora vieni ciò che può andare avanti fino a quando nulla si frappone tra la Verità rivelata e te.

-Libra.

IL

PAROLA

Vol 2 OTTOBRE, 1905. No. 1

Copyright, 1905, di HW PERCIVAL.

SESSO.

In cicli di fervore religioso, di fantasia poetica o di emotività mistica, è stato creduto e pensato da alcuni i cui desideri ed emozioni sono stati suscitati e stimolati, che ogni anima incarnata deve cercare il suo compagno nel sesso opposto se riuscisse nel mondo o fai progressi spirituali. Inoltre, e per una ragione di ciò, si dice che l'anima fosse nella sua origine una, ma a causa di un antico peccato diviso come maschio e femmina, da cui la miseria e il desiderio di una vita umana separata. Che, dopo i suoi vagabondaggi nel mondo, a titolo di espiazione per il suo peccato, l'anima avrebbe finalmente trovato il suo "compagno" o "altra metà", e quindi avrebbe intrapreso quel periodo di perfetta felicità da conoscere solo con l'anima con anima. Esistono molte graziose varianti della nozione di anima gemella. Consentirà il pieno gioco dell'istinto poetico e si presterà ad un misticismo deformato; ma è una dottrina che porterà a risultati infelici. Se meditato su di esso, la mente cercherà o desidererà un “anima gemella” e, fedele alla legge della domanda e dell'offerta, ci sarà un futuro. Ma il "compagno" potrebbe già avere legami domestici che dovrebbero vietare tale convinzione. Occasionalmente, due persone che si trovano piacevoli l'una con l'altra si appropriano della nozione di anima gemella per rendere conto del loro sentimento e dichiarano che ognuna deve essere stata creata per l'altra e, poiché le loro anime sono gemelle, devono comunque appartenere. Quando si raggiunge questo stadio di convinzione, lo scandalo è quasi sicuro da seguire. Quindi i "compagni di anima" dichiarano di essere fraintesi e perseguitati e che viviamo tutti in condizioni false. Ma molti, che all'inizio erano certi di aver trovato "anime gemelle", hanno avuto in seguito il desiderio di non averlo fatto. La cosiddetta dottrina delle mogli spirituali è un altro nome per questa nozione.

Questa dottrina delle anime gemelle è uno degli insegnamenti più perniciosi di ogni epoca. Tenta di abbassare l'anima sul piano del sesso, violerebbe i legami familiari per gratificare gli appetiti animali e maschererebbe una brama sensuale sotto un mantello spirituale.

L'anima gemella è una nozione perversa presa dalla storia occulta degli antichi. Fu detto da loro che, in origine, l'umanità non era come adesso - divisa in corpi maschili e femminili - ma che l'umanità di quel periodo includeva entrambi i sessi in un unico essere, che quegli esseri erano posseduti da poteri simili a quelli degli dei; ma dopo un periodo incalcolabile, la razza uomo-donna divenne l'uomo e la donna dei nostri giorni e, così divisi, persero i poteri che un tempo erano loro.

Gli antichi hanno registrato la storia del loro passato, coloro che potranno leggerlo nel mito e nel simbolo tramandati.

Ma meglio perché più sicuro della storia o del mito, il corpo umano conserva gli avvenimenti di tutti i tempi.

Il corpo umano nel suo sviluppo svela e rivela i record del passato.

Dall'inizio dell'umanità ai giorni nostri, la sua storia è delineata nello sviluppo del singolo uomo. E ancora, una profezia del suo futuro è contenuta nello sviluppo del suo passato.

Lo sviluppo embriologico mostra che nella sua fase iniziale il feto è senza sesso; in seguito, sebbene nessuno dei due sessi sia del tutto evidente, in realtà è a doppio sesso; ancora più tardi, che si può dire che sia femmina. Diventa maschio solo nel suo ultimo sviluppo. L'anatomia mostra anche questo fatto importante: che dopo il pieno sviluppo di entrambi i sessi è ancora conservato in ciascun corpo lo speciale organo rudimentale del sesso opposto. È probabile che nello sviluppo dell'umanità a doppio sesso la donna si sia manifestata per prima.

Il corpo umano è la rappresentazione e il culmine di quattro distinti stadi dell'evoluzione, ciascuno dei quali copre un immenso periodo di tempo. Il lato fisico di queste fasi ci è ora rappresentato dal mondo minerale, vegetale, animale e umano. Nel minerale, la forma inizia dapprima a manifestarsi nei primi depositi, ma in seguito, lavorando dall'interno di se stessa, e attraverso l'azione del potere magnetico, che è noto alla scienza come "affinità chimica, viene sviluppata la forma del cristallo perfetto. Con le prime fasi della forma nel minerale, la vita inizia a manifestarsi nel secondo stadio e si vede nei primi segni della vita vegetale, ma in seguito, con l'aiuto del potere magnetico e attraverso la crescita e l'espansione dall'interno della pianta, la vita -cell è sviluppato e sviluppato. Questo processo è noto alla biologia e alla fisiologia come processo di "erba". Durante la crescita della vita vegetale, il desiderio si manifesta inizialmente con lo sviluppo della dualità all'interno della cellula vitale, da cui successivamente, con l'espansione della vita e l'attrazione del desiderio, la cellula animale si sviluppa e si divide in due quasi uguali celle, entrambe con attributi simili. Questo terzo stadio è chiamato "divisione cellulare". Nel successivo sviluppo di questo terzo stadio, la cellula animale manifesta il sesso e richiede l'unione di due cellule del sesso opposto per la propagazione, in quanto non può più continuare la specie solo per "divisione". Con lo sviluppo del sesso nell'animale, il quarto stadio umano inizia quando il germe nascente della mente si manifesta con la riflessione all'interno della cellula animale e viene portato alla forma umana, che è ulteriormente sviluppata dall'incarnazione della mente.

Queste quattro fasi di sviluppo delineano l'evoluzione dei corpi che abbiamo ora. I corpi del primo grande periodo avevano in qualche modo l'aspetto di sfere di cristallo ed erano meno materiali della luce solare. All'interno della sfera di cristallo c'era l'ideale dell'uomo futuro. Gli esseri di questa razza erano sufficienti in se stessi. Non sono morti, né cesseranno mai di essere così a lungo finché l'universo durerà, poiché rappresentano le forme ideali dopo le quali tutte le forme sono state e saranno costruite. L'inizio del secondo periodo fu segnato dall'essere sferico simile al cristallo del primo periodo che presentava da sé una forma ovale o ovale opalescente; all'interno della forma simile ad un uovo erano contenuti i germi della vita che venivano attivati ​​dal respiro della sfera di cristallo, e la forma simile ad un uovo, a sua volta, stimolava la semplice manifestazione della materia. Questa seconda razza di esseri si perpetuò emettendo forme simili alla loro propria forma, ma avendo all'interno della forma simile ad un uovo un anello allungato, in apparenza come un cerchio girato in modo da sembrare quasi una linea retta. Ognuno si fuse e scomparve nella forma che aveva presentato. Il terzo periodo iniziò con le forme a forma di uovo che la razza del secondo periodo aveva prodotto. La forma simile ad un uovo si condensò attorno al ciclo allungato in esseri di doppio sesso, un uomo e una donna in un solo corpo. * Il desiderio fu suscitato in questa razza di esseri a doppio sesso e alcuni iniziarono a evocare il potere con cui furono generati . Dai poteri della vita e della forma interiori, questo essere energizzato e, da ciò che nella forma umana è ora l'ombelico, una forma di vaporizzazione emessa che gradualmente si è condensata e solidificata in una forma simile a quella da cui emetteva. Inizialmente questo è stato fatto solo da pochi, ma alla fine la gara ha seguito il loro esempio. Le sfere cristalline avvolgevano alcuni di quelli che si erano generati per la prima volta. Questa è la razza immortale e immortale che rimane come istruttori dell'umanità. Gli altri morirono, ma riapparvero nella loro progenie. † I corpi così prodotti divennero più densi e più compatti e presto iniziarono ad avere uno dei sessi più pronunciati dell'altro, fino a quando finalmente non poterono più energizzare e generare, ciascuno da stesso da solo, poiché gli organi del sesso non dominanti sono diventati sempre meno pronunciati. Quindi ognuno si unì con l'altro sesso e produsse la razza di uomini e donne come li conosciamo ora.

Nel primo periodo di sviluppo la razza di sfere simili a cristalli diede lo slancio all'evoluzione degli esseri che essi proponevano, ma rimasero separati da tutto ciò che seguì fino a quando gli esseri a doppio sesso iniziarono a generare e svilupparsi nel sesso. Quindi le sfere simili a cristalli si avvolsero e respirarono attraverso i corpi prodotti dall'unione fisica. Da allora sono trascorse epoche, ma le sfere di cristallo sono rimaste in contatto con l'umanità attraverso la mente. Da loro la mente si incarna e dalla mente il corpo prende e riprende la sua forma umana. Attraverso il contatto della mente con le sfere cristalline, l'umanità è destinata a diventare intelligentemente immortalata, così come i doppi esseri del passato.

Tutto ciò può sembrare strano a chi lo ascolta per la prima volta, ma non può essere aiutato. Sembrerà meno strano se meditato e studiato alla luce dell'analogia embriologica e dello sviluppo fisiologico. Man mano che lo studio e la meditazione continuano, il piano sarà compreso.

La scienza del sesso è sapere come produrre i corpi più perfetti. La filosofia del sesso è conoscere lo scopo dei corpi e farne il miglior uso. La religione del sesso è di condurre la dualità a diventare intelligentemente unità.

Qual è la dualità nel mondo noumenale, il sesso è per il mondo manifestato. Il sesso è l'espressione più completa, organizzata, della dualità. Tutta la natura è

I sessi dovrebbero essere le scale o gli strumenti attraverso i quali la mente deve imparare a eguagliarsi ed equilibrarsi in questo mondo e attraverso i quali le correnti della vita dovrebbero essere guidate nella forma. Ma con l'incarnazione della mente, in corpi che fanno sesso, il sesso si è trasformato in un tiranno che ha, agita e inebria la mente. Il tiranno ha messo il suo sigillo sull'uomo, e l'uomo è tenuto in suo potere come con le catene di ferro. Il sesso è stato schiavizzato e ora costringe la mente ad agire contro le esigenze della ragione, e così completo è il suo potere che la razza umana come un vasto esercito è stata arruolata nella guerra contro la ragione, e le leggi della stagione e del tempo, in base alle quali il sesso dovrebbe essere governato. Ignorando queste leggi, le nazioni e le razze sono sprofondate al di sotto del livello degli animali e sono passate sotto le acque dell'oblio.

Il sesso è un mistero che tutti gli esseri che vengono in questo mondo devono risolvere. Per quelli ancora sotto la sua schiavitù, il sesso deve sempre rimanere un mistero. Risolvere il mistero del sesso è liberarsi dai suoi legami e riuscire a guidare le correnti della vita in forme sempre più elevate.

Nei misteri del passato si diceva che il neofita fosse iniziato nel significato di queste quattro parole: Conoscere, Osare, Volontà, Silenzio. L'uomo ha dimenticato o perso la strada per la porta dei Misteri. Ma il mito e il simbolo sono sempre stati testimoni del fatto che il tempio dei Misteri è il corpo dell'uomo.

L'uomo o la donna sono solo mezzo uomo e il matrimonio è la più antica istituzione della nostra umanità. Il sesso comporta determinati doveri. Il primo e più importante dovere dell'umanità è il matrimonio; non il matrimonio per la semplice indulgenza dei sensi, ma un'unione attraverso la quale l'umanità perpetuerà e perfezionerà la razza. Il dovere verso il mondo è che due esseri di sesso opposto dovrebbero fondersi in un unico essere per produrre un tipo perfetto, che includerebbe sia il padre che la madre al suo interno. Il dovere nei confronti di ciascuno di essi è che ciascuno debba essere in equilibrio con l'altro nelle prove e nelle preoccupazioni della vita, poiché la natura di ciascuno offre all'altro le lezioni più necessarie per completare, rafforzare e lucidare il carattere dell'altro , ciascuno essendo, rispetto all'altro, il lato opposto o opposto del proprio carattere. Tutto ciò si applica alle lezioni che l'umanità sta imparando nella scuola-casa chiamata il mondo, ed è per coloro che vivrebbero una vita felice nel mondo.

Il problema del sesso contiene un mistero molto più profondo. Vi è un certo pericolo nel promuoverlo, a causa della possibilità che venga frainteso e applicato in modo errato in una delle fasi della nozione di anima gemella. Questo mistero sarà il mezzo per raggiungere l'obiettivo sacro del matrimonio che è stato oggetto di autentici scritti alchemici, dei simboli dei Rosacroce e dei filosofi di tutti i tempi. In verità, è vero che nell'essere umano sono contenuti sia l'uomo che la donna: che nell'uomo c'è la donna potenziale e che nella donna c'è l'uomo potenziale. La prima razza primordiale, di cui la nostra razza è il risultato, è ancora rappresentata per ogni essere umano come l'ego divino di essa. Il tipo della nostra umanità ancestrale a doppio sesso deve essere nuovamente sviluppato prima che l'ego divino, la sfera di cristallo, possa incarnarsi completamente. Questo sviluppo può essere fatto consapevolmente e in modo intelligente, dopo aver appreso le lezioni che insegnano i nostri corpi attuali. La causa dell'attrazione di ogni sesso per l'altro è dovuta al desiderio di espressione e sviluppo del potere opposto che è in sé, e perché l'altro sesso è l'espressione esterna e il riflesso dell'altro lato soppresso di se stesso all'interno. Il vero matrimonio ha luogo quando entrambe le nature sono equamente equilibrate e veramente unite in un unico essere. Questo può essere fatto solo dopo lunghe esperienze in molte vite e dopo che la devozione è stata acquisita. È appreso da tutto ciò che la vita fisica può insegnare e all'uomo è finalmente noto che esiste qualcosa che la vita fisica non può soddisfare. Ciò è causato dall'altra parte della propria natura che si sforza di esprimersi con una insoddisfazione per la vita sensuale, da un desiderio interiore di unione con il divino, da una volontà di rinunciare alla vita, se necessario, per il proprio bene o il bene degli altri, attraverso una costante aspirazione spirituale interiore e il sorgere del vero amore che è molto lontano da qualsiasi oggetto sensuale. Il lato interno di se stessi non apparirà come nessuna delle belle forme ariose che potrebbero venire con promesse e seduzioni. Tali sono dei sensi e dovrebbero essere respinti senza parley. Il sentimento per l'altro sesso viene trasferito all'essere interiore, che risponde quando viene dimostrata la devozione. Poiché la devozione non deviante è data nel pensiero e nel lavoro, così l'altro sé risponde all'interno (mai senza) di quel corpo fisico. Fatto ciò, il problema del sesso sarà risolto. Quell'uomo con il quale viene fatto non avrà bisogno di incarnarsi di nuovo in un corpo di sesso perché le forze riproduttive ora separate devono essere state fuse in un essere che può energizzare e generare corpi, se "vuole", come è stato fatto dalla razza del terzo periodo, che era il suo prototipo.

Tra i cambiamenti fisici che precedono questo vero matrimonio, c'è il risveglio nella vita di alcuni organi ora atrofizzati (come la ghiandola pineale) nelle camere dell'anima ormai prive di vita del cervello.

Lascia che la mente e il cuore siano orientati verso l'ottenimento della Coscienza assoluta ininterrotta e continua, e su nessun altro obiettivo, come fine. Per aver raggiunto il nostro attuale stato di sviluppo cosciente sono state necessarie epoche per la costruzione di altri corpi. Possono ancora essere necessarie età per la costruzione di altri corpi che rifletteranno e risponderanno meglio alla coscienza. Il tempo è breve e la via è luminosa se è la coscienza, non il corpo, che cerchiamo. Quindi diamo a ogni corpo e ogni cosa il suo pieno valore per lo scopo che serve. Perché ogni corpo è valutato in proporzione alla sua utilità nel raggiungere la coscienza, non per il suo corpo o la sua forma. Se così adoriamo la coscienza sopra ogni altra cosa, i nostri corpi si trasformeranno rapidamente e divamperanno di luce.

Questa è la parte che il sesso svolge nel raggiungimento finale della Coscienza.


* Questa razza di esseri è allegorizzata nella Bibbia dalla storia di Adamo-Eva, prima che mangiassero la mela della conoscenza e generassero la prole.

† Questa è l'origine della storia della fenice, un uccello sacro con i popoli più antichi. Si dice che la fenice apparisse ad ogni ricorrenza di un certo ciclo e si sarebbe bruciata sull'altare, ma si sarebbe risuscitata dalle sue ceneri giovane e bella. Così fu indicata la sua immortalità - attraverso la reincarnazione. adattato alla legge del sesso e le cellule del nostro corpo stanno lavorando a tal fine.