La fondazione di parole

PENSIERO E DESTINO

Harold W. Percival

CAPITOLO II

SCOPO E PIANO DELL'UNIVERSO

Sezione 5

Transizione di un'unità di forma di respiro allo stato di aia. Ordine eterno di progressione. Il governo del mondo La "caduta dell'uomo". Rigenerazione del corpo. Passaggio di un'unità dal lato natura al lato intelligente.

Dal piano universale delineato nelle pagine precedenti si vedrà che la sfera della terra è di materia naturale e materia intelligente; e che la Coscienza, immutabile e uguale per tutto, è presente ovunque.

Affinché un'unità naturale possa diventare un'unità intelligente, deve aver raggiunto il limite di progressione dal lato della natura; cioè, deve essere diventata l'unità della forma del respiro in un corpo perfetto. Il grado successivo porta l'unità della forma del respiro oltre i limiti della natura. Quindi è un'unità aia, come punto intermedio o linea tra natura e lato intelligente (Fig. II-G, H), appartenendo tuttavia al lato intelligente.

La transizione dell'unità della forma del respiro al grado di aia, viene fatta mentre il colpevole è nel suo corpo fisico perfetto e immortale nel Regno della Permanenza; cioè, secondo l'Eterno Ordine di Progressione, come segue:

Il non manifestato di un'unità è Sameness, che è dentro e attraverso i manifestanti aspetti attivi e passivi dell'unità (Fig. II-C). Gli aspetti manifestanti attivi e passivi cambiano alternativamente fino a quando ciascuno è adattato all'altro dalla Sameness immutabile, in modo che siano equalizzati ed equilibrati e l'unità sia Sameness dappertutto.

È così con l'unità della forma del respiro: il suo non manifestato è la somma di tutte le funzioni come è stata successivamente conscia durante tutto il suo progresso attraverso tutti i gradi precedenti come unità naturale in quel corpo perfetto. Come somma quei gradi non funzionano; sono neutrali; sono come Sameness. Ma quei gradi qualificano gli aspetti manifestanti come forma di respiro per funzionare: mantenere in funzione e far funzionare tutte le unità in quel corpo perfetto. E l'unità dell'aia si trova nel corpo perfetto, nello stato di transizione e nel grado in cui la forma del respiro si sta sviluppando.

La forma del respiro è il grado più avanzato in cui un'unità naturale può progredire, sempre in un corpo perfetto. Per il creatore del Sé Trino che dimorava in quel corpo perfetto, la forma del respiro era equilibrata. E allo stesso tempo tutte le altre unità del corpo perfetto erano pronte per avanzare di un grado nell'essere coscienti. Quindi la forma del respiro è stata preparata per essere portata allo stato neutro, lo stato di transizione, tra la materia natura e la materia intelligente.

Quando il Sé Trino di quel corpo perfetto diventa un'Intelligenza, aumenta l'aia di quel corpo per prendere il suo posto e grado come Sé Trino, che poi fa avanzare la forma del respiro allo stato dell'Aia, come affermato; e quel nuovo Sé Trino si occupa del corpo. Ma facendo questo tutte le unità di quel corpo perfetto hanno avanzato un grado superiore nell'essere coscienti. Pertanto, ci deve essere un allineamento di unità nei loro gradi avanzati, specialmente con la nuova forma del respiro, i suoi sensi e i loro organi. E ci deve essere un adattamento da parte dell'autore del Sé Triune attraverso il quale manterrà e manterrà in funzione il corpo perfetto. Questa regolazione è un processo critico e più importante.

Alcuni progressi compiuti dalle unità nel corpo perfetto sono: L'unità del senso dell'olfatto, cioè il suo aspetto attivo, il respiro, è, insieme all'aspetto passivo, la forma, avanzata per essere la forma del respiro del corpo perfetto. Il gusto è avanzato al grado di olfatto. L'udito è avanzato al grado di gusto. La vista è avanzata fino al grado di udito. E l'unità dell'organo dell'occhio è avanzata per essere il senso della vista. Queste quattro unità sensoriali avanzate fungeranno da intermediari tra la natura esterna e il corpo perfetto. Il controllo e il mantenimento di quel corpo avverrebbero tramite la forma del respiro e chi agisce sul Sé Triune manterrà il corpo in equilibrio; e l'agente, inoltre, sarebbe attivo nella gestione degli affari del mondo umano. Il Sé Triune sarebbe quindi un Sé Triune completo, e come tale sarebbe uno dei The Government of the world, secondo l'Eternal Order of Progression.

Tuttavia, prima che tutto ciò potesse accadere, chi faceva il Sé Trino doveva superare la prova di prova dell'equilibrio; cioè, ha dovuto portare il suo aspetto del sentimento e il suo aspetto del desiderio in un'unione equilibrata. Per fare ciò, il perfetto corpo senza sesso dell'autore è diviso in un corpo maschile e un corpo femminile; l'aspetto sentimentale dell'azione risiede quindi nel corpo femminile e l'aspetto del desiderio nel corpo maschile. I due corpi sono gli equilibri. Quindi, con sentimento e desiderio nei due corpi di sessi opposti, come gli equilibri, il datore di lavoro doveva preservare l'unicità di se stesso come sentimento e desiderio mentre era presente in entrambe le metà del corpo diviso. Ciò si farebbe pensando, attraverso l'adeguato adattamento delle tre menti dell'autore, sotto il controllo dell'autore. Quindi, il sentimento e il desiderio di pensare insieme come colui che agisce, non potrebbero pensare altro che come colui che agisce. In tal modo, la mente-corpo sarebbe sintonizzata e controllata dalle menti del sentimento e del desiderio che pensano insieme come una sola e penserebbero anche il sentimento e il desiderio come una cosa sola. Pertanto, con le tre menti che pensano insieme come una sola, i semi-corpi maschili e femminili sarebbero di nuovo uniti e il sentimento e il desiderio, pensando insieme, sarebbero in unione equilibrata e inseparabile. Tale pensiero unito delle tre menti regolerebbe anche le unità dei quattro sistemi del corpo perfetto attraverso i quattro sensi del corpo mediante la forma del respiro sotto il controllo di chi agisce, che sarebbe quindi in giusta relazione con il suo pensatore e conoscitore.

Ma i responsabili di tutti gli esseri umani non sono riusciti a superare quella prova e prova. Non hanno bilanciato le unità appena avanzate nella loro relazione corretta. Il sentimento e il desiderio hanno permesso al corpo-mente di controllare il proprio pensiero. Quindi la mente-corpo che pensa attraverso i sensi del corpo maschile e del corpo femminile ha ipnotizzato il desiderio e il sentimento nel vedere e credere di essere corpi, e si sono dimenticati di essere il desiderio e il sentimento di uno che agisce, e non i corpi . La luce cosciente è stata ritirata. Erano nell'oscurità dei sensi; e poi non pensavano a se stessi come sentimenti e desideri, allo stesso modo in cui la maggior parte degli umani ora pensa a se stessi come corpi anziché come coloro che agiscono nei loro corpi. Hanno perso il governo del corpo e non potevano rimanere nel regno della permanenza. Il loro pensiero li ha portati fuori dal regno della permanenza. Potevano solo vedere, percepire e pensare a questo mondo di nascita e morte. Questa è la base della leggenda della "caduta dell'uomo".

Per comprendere l'Eterno Ordine della Progressione è necessario qui considerare il Governo del mondo da completo Triune sé nel regno della permanenza. Come finora affermato, il Sé Trino è un'unità di tre parti inseparabili di conoscitore, pensatore e facente. Le parti del conoscitore e del pensatore sono qualificate e perfette, ma la parte che agisce deve essere qualificata assumendo il controllo e operando consapevolmente il perfetto corpo fisico immortale, per addestrare e mantenere le unità della natura in equilibrio in perfetto equilibrio. Per operare e prendere in carico la macchina del corpo perfetta, chi agisce deve avere i suoi sentimenti e desideri in unione equilibrata. Per questo ogni committente deve superare il test di prova dell'equilibrio, il bilanciamento dei sessi. Nel corso ordinato del progresso, il committente supera la prova e, con il suo pensatore e conoscitore, completa il suo Sé Trino. Quindi, dopo aver prestato servizio nella carica di governo del mondo nel regno della permanenza e di governo del mondo umano e dei destini delle nazioni, il Sé trinitario completo prosegue fino al grado di un'Intelligenza, con altre Intelligenze nelle sfere: le sfere della terra, dell'acqua, dell'aria e del fuoco, e continua all'infinito in gradi più elevati di coscienza, verso la Coscienza finale.

Questo in breve è lo sviluppo progressivo perpetuo che è sempre andato avanti e continuerà, secondo l'Eterno Ordine della Progressione. Ma questo libro non tratta in dettaglio di ciò; riguarda in particolare i destini degli esseri umani, i cui autori hanno lasciato il corso ordinato degli autori che hanno superato la prova e che hanno continuato ad avanzare.

Fallendo in quel test, i creatori dell'umanità si allontanarono da quell'Eterno Ordine di Progressione. Invece di continuare nei corpi fisici eterni nel regno della permanenza, si sono esiliati per esistere e riapparire nei corpi umani sulla crosta terrestre, questo mondo umano. Ora seguono il cammino della nascita, della vita e della morte nei corpi dell'uomo e della donna, e periodicamente vivono e muoiono e riemergono. Fallendo il loro test non mantennero in equilibrio le unità perfettamente bilanciate che componevano i loro corpi perfetti. E quelle unità compositive sbilanciate ora compongono i corpi in cui riescono a vivere in questo mondo. Ora sono esseri umani imperfetti; cioè, l'aspetto del sentimento e l'aspetto del desiderio degli autori sono caduti sotto il fascino dei sessi e sono governati dai loro sensi, sensazioni e sessi; non sono autocontrollati; hanno dimenticato i loro conoscenti; la Luce delle loro Intelligenze in loro è oscurata.

Il colpevole continuerà a esistere fino a quando non rigenera il corpo mortale imperfetto in un corpo fisico perfetto e immortale, come in origine; più precisamente, fino a quando l'autore non ripristina l'unità di forma del respiro e le unità del corpo del compositore al loro originale stato di equilibrio perfetto. La rigenerazione e il ripristino del corpo perfetto sono il dovere di ogni uomo; questo dovere deve essere e alla fine sarà eseguito, come descritto nel capitolo XI, "La Grande Via".

In questo sistema tutte le parti del tutto sono collegate in un piano definito e per uno scopo definito. Il piano e lo scopo mostrano che la natura nel mondo umano del tempo è in stati verso la progressione attraverso cicli costanti o circolazioni delle unità attraverso i corpi umani; quando i creatori del Triune Selves avanzano e il Triune Selves completo avanza al grado di Intelligenza, le unità vengono bilanciate. Le Intelligenze incaricate della responsabilità di questa educazione, si liberano nell'adempimento di questo dovere. La circolazione della natura, lo sviluppo di coloro che agiscono, la liberazione delle Intelligenze, sono fatti grazie alla presenza della Coscienza attraverso tutti. A causa della presenza della Coscienza, ogni unità della natura, ogni aia, ogni Sé Trino e ogni Intelligenza, è cosciente e come i diversi gradi della materia che è. Pertanto, il legame tra materia intelligente e materia naturale viene mantenuto ininterrotto.

Per presentare questo intricato soggetto dal punto di vista simbolico: la progressione di unità non intelligenti dal lato della natura per essere unità intelligenti del lato intelligente dell'universo, (ininterrotto dalla caduta della parte che agisce del Sé Trino nel mondo umano del cambiamento), è mostrato da II-G. Questo sviluppo progressivo è realizzato dal funzionamento delle unità naturali che compongono i corpi fisici completi e perfetti del regno fisico della permanenza. Quei corpi perfetti di unità della natura sono occupati e gestiti dalle unità che si erano laureate dal lato della natura e che erano diventate unità del Sé Trino sul lato intelligente. Le unità della natura non intelligente differiscono dalle unità intelligenti in quanto sono consapevoli solo come le loro funzioni, niente di più; mentre le unità del Sé Triune sono coscienti come se stesse, Triune Sé, e sono anche consapevoli del funzionamento delle unità dei loro corpi perfetti, come leggi della natura. Sono i governatori dei mondi, sotto le loro Intelligenze nelle sfere. Dimorando e gestendo i singoli corpi perfetti, attraverso i quali essi come unità avevano progredito, i Sé Triuni mantengono e addestrano le unità dei corpi nell'Eterno Ordine della Progressione; e, governando le unità dei loro corpi (a cui sono sintonizzate e dirette le unità delle forze esterne della natura), i Sé Triuni governano i corpi e, attraverso essi, controllano le forze della natura.

Se il progresso successivo di qualsiasi unità del Sé Trino viene interrotto dal fallimento della sua parte che agisce nel passare il test di prova dell'equilibrio, con la conseguente caduta della parte del sé che agisce nel mondo umano, il progresso di quel Sé del Trino è interrotto fino al suo agire parte rigenera il corpo umano allo stato perfetto, e in esso si ristabilisce nel regno della permanenza e continua il suo corso come uno dei governatori, in Il governo del mondo.