La fondazione di parole

MASSONERIA EI SUOI ​​SIMBOLI

Harold W. Percival

SEZIONE 7

Sintesi degli insegnamenti della massoneria. Si incentrano su "Luce". I simboli, gli atti e le parole del rituale. Ritualisti e loro meccanismi. Le forme permanenti di massoneria e insegnamenti contorti. Passaggi scritturali. Simboli geometrici. Il loro valore. La massoneria ha in fiducia alcuni simboli geometrici che, coordinati in un sistema per il lavoro massonico, vengono così preservati.

Gli insegnamenti della massoneria sono pochi e definiti. Sono dell'intelligenza suprema, della luce dello stato originale del Sé Trino, del primo corpo quando il chi fa era senza peccato e il corpo viveva nella Luce, del morte del corpo, che è chiamato la distruzione del tempio, del dovere per ricostruire il tempio, dell'addestramento del chi fa of sensazione-E-desiderio, in quanto candidato, di essere cosciente di se stesso nel corpo e di entrare in relazione consapevole con il Pensatore e il Conoscitore, la cui formazione è simboleggiata dai gradi dell'Apprendista Entrato, del Fellow Craft e del Master Mason, cioè il tre parti del Sé Trino, del potere sessuale, chiamato Hiram Abiff, con il quale viene ricostruito il tempio o il corpo reso immortale, e della Luce che riempie il tempio. Gli insegnamenti massonici ruotano attorno alla Luce, la Luce Consapevole il chi fa aveva, la Luce che aveva perso e la Luce che doveva riguadagnare. "Più luce" è la vera preghiera massonica. Ottenere luce è la frase usata in Massoneria per diventare coscienti a livelli più alti. I muratori assumono i loro obblighi di virtù e santità per ottenere più luce, per diventare figli della luce.

I simboli, gli atti simbolici e le parole del rituale non presentano sempre questi insegnamenti. Nel corso del tempo e con la divulgazione della massoneria, alcuni di questi insegnamenti sono stati oscurati a causa della torsione, della sostituzione e dell'aggiunta di simboli e opere. Vari rituali sono stati attivi, non sempre entro i limiti o lungo le linee dei punti di riferimento massonici. Tuttavia, il fondamentale forme rimanere e mostrare i disadattati. Il chi fa, Le parti Pensatore e Conoscitore sono simboleggiate dal Guardiano minore, Guardiano maggiore e Maestro adorante, da Jubela, Jubelo e Giubelum, dall'apprendista immesso, dall'artigiano collega e dal massone, da Hiram Abiff, Hiram, re di Tiro e il re Salomone, secondo i pilastri della bellezza, della forza e della saggezza. Laddove le stesse tre parti sono simbolizzate e c'è un'omissione, è chiaro che i ritualisti successivi hanno lavorato senza capire la relazione delle tre parti del Sé Trino. Quindi il sole e la luna rappresentano il corpo e il sensazione, ma non c'è nulla per il desiderio in questa immagine a meno che non siano le stelle, e al loro posto il rituale per il grado di apprendista iscritto menziona il Maestro della Loggia. desiderio dovrebbe essere il Maestro della Loggia in quel grado. Boaz simboleggia il Pensatore e Jachin il Conoscitore, ma non c'è nulla nel rituale che rappresenti l'equilibratore, il chi fa, che rende l'arco sottostante, corrispondente all'arco reale sopra. Tuttavia, nonostante i colpi di scena, i collegamenti mancanti e l'uso dello stesso simbolo per indicare soggetti diversi, il generale forme della Massoneria rimangono come guide, alle quali si riduce di volta in volta la crescita di riti, ordini e simbologia.

Tra i permanenti forme della massoneria sono il punto nel cerchio, il quadrato oblungo o il modulo della loggia, il triangolo rettangolo o il quadrato, il triangolo equilatero che è il simbolo dell'intelligenza suprema, la bussola come il simbolo della luce che scende, i triangoli intrecciati, le due colonne, le tre Grandi Luci, il arco, la chiave di volta con le due croci, la pelle di agnello o grembiule bianco, il cavo di traino, i quattro gradi e il capomastro. In tali momenti viene posto molta enfasi su alcuni di questi simboli, altre volte simboli come il cavalletto, la G o il punto nel cerchio, l'occhio che tutto vede come simbolo dell'intelligenza suprema, la fonte di tutta la luce, e la Stella fiammeggiante, simbolo dell'insegnante del ciclo messianico, sono rese meno importanti in base alla comprensione e alla fantasia dei ritualisti. Nonostante l'avvertimento contro qualsiasi modifica o rimozione degli antichi monumenti, i massoni variano il rituale. Quindi molti degli insegnamenti sono stati distorti. Ad esempio, il fuoco che è un simbolo di Geova è identificato con la Luce, che è rappresentativa della Suprema Intelligenza; il punto cardinale, il Nord, attraverso il quale viene la Luce, è scomparso dal rituale e il Nord è buio; la Parola è confusa con il Nome; la spiegazione del motivo per cui i tre ufficiali agiscono come tre ruffiani è scomparsa. Gran parte di questo deterioramento è dovuto al fatto che i passi scritturali che fanno parte del rituale sono interpretati secondo il sentimento religioso dei tempi, e quindi colorano, distorcono o nascondono gli insegnamenti massonici che i simboli conservano.

I muratori sono stati a lungo in un tempo di oscurità. Forse devono essere giustificati per la perdita della luce in un momento di oscurità generale. Nell'era attuale, tuttavia, se viaggiano alla ricerca della luce, se la luce è l'oggetto della loro ricerca, possono trovarla cercandola attraverso i loro simboli. Otterranno più luce se provano a trattenere la Luce Conscia pensando costantemente al significato dei loro simboli.

Un simbolo geometrico esprime un'idea ed è un prototipo del pensiero. È il modello originale dopo il quale vengono modellate altre cose, con le quali sono prefigurate, predeterminate e date identità, a cui corrispondono e alle quali rispondono. Tutte le cose possono essere incarnate e poste sotto alcuni prototipi da cui hanno avuto origine e con le quali sono predeterminate. Pertanto, le cose fisiche possono essere riassunte in astrazioni che sono simboliche. I simboli mostrano un'unità nella diversità.

Molte cose possono essere usate come simboli, ma i simboli geometrici sono i più alti, perché sono meglio adattati per trasmettere l'idea che è espressa in essi. Il motivo è che il corpo-mente, sensazione-mente e desiderio-mente lavorare con punti, linee, angoli e curve, quello geometrico forme sono le più semplici, le più dirette e libere da irregolarità e complicanze e che, quindi, le funzioni delle tre menti sono a casa con simboli geometrici e ne ottengono senza colore, modulo, pregiudizio, variazioni e rivestimenti, l'essenza dell'idea o del pensiero che trasmettono i simboli. Punti e linee non sono visibili sul piano fisico. La materia sul piano fisico appare in forme. Queste forme hanno contorni, cioè finiscono. Le linee sono concezioni, a causa del funzioni dei sensazione-mente e non ha esistenza fisica, tangibile. Esistono sul piano di vita del mondo fisico. I punti e le linee sono la materia sul piano di vita, cioè se la materia su questo piano potesse essere vista o concepita, sarebbe alla comprensione umana media come punti, linee, angoli e curve. Con questo tipo di materia, ovvero punti, linee, angoli e curve, il corpo-mente può funzionare. Al fine di ottenere il significato di tutto ciò che non è fisico il corpo-mente pensa in punti e linee.

Un simbolo geometrico non è colorato, ma tutto nel mondo che viene visto è colorato e quindi non mostra la verità, che è senza colore. Vero modulo è senza colore. I simboli geometrici sono veri forme. Mostrano il carattere reale delle cose che rappresentano. Il motivo per cui le persone non possono usare simboli geometrici è che stanno guardando il colore forme della natura e devono abituarsi ai simboli geometrici prima che possano usarli e vedere attraverso di essi. Prima suggeriscono e poi rivelano l'idea che esprimono. Quando un essere umano pensa intenzionalmente attraverso simboli geometrici, può ottenere la verità contenuta nei simboli.

Tutti i simboli geometrici hanno la loro origine in punti, linee, angoli e curve che ricevono il loro valore come simboli dalle posizioni che mantengono nel cerchio. Lo zodiaco è il miglior simbolo del cerchio con i dodici punti sulla circonferenza che danno valore ai simboli geometrici. Il valore che i simboli così ricevono è dato loro dalla loro posizione rispetto ai dodici punti. La muratura ha i suoi simboli dello zodiaco.

La ragione principale per cui esiste la massoneria, ed è stata preservata quando altri corpi segreti sono morti, è che ha in fiducia certi simboli e che questi sono coordinati e vitalizzati in un sistema per il lavoro massonico. Questi simboli sono geometrici. Se i simboli massonici sono strumenti, emblemi o edifici, sono preziosi a causa delle linee geometriche che incarnano.


I massoni che hanno letto quanto sopra lo hanno approvato, ed è ora pubblicato con la speranza che tutti i lettori vedranno la sua applicazione a "The Great Way" descritta in Pensiero e Destino, e che ha preceduto quest'opera nel manoscritto originale. È indirizzato a tutti gli esseri umani, e l'autore, sebbene non un membro della Fraternità massonica, desidera in particolare ricordare a tutti i massoni, di qualunque Loggia o Rito, che affidati alla loro cura fossero i piani per la ricostruzione del loro secondo tempio che sarà più grande del primo tempio che distrussero nel passato molto tempo fa.

Le informazioni per la costruzione di un corpo fisico immortale sono state un segreto strettamente custodito conservato in tutte le epoche dalla Fraternità massonica. Le opere dell'autore hanno lo scopo di mostrare a tutti gli esseri umani, indipendentemente da razza, credo o colore, chi realmente desideri ritornare e ristabilire la casa di suo Padre in The Realm of Permanence può iniziare la Grande Opera senza essere schiacciati dal peso del pensiero del mondo. Vale a dire, senza dover lasciare il suo lavoro attivo e ritirarsi dal mondo per farlo in segreto.

È possibile, ma non probabile, che gli esseri umani possano ricostruire i loro templi nella vita attuale. Tuttavia, chiunque può prepararsi e diventare un apprendista entrato e prendere il maggior grado possibile nella vita presente e continuare il lavoro nella prossima vita sulla terra.

Questo articolo ricorda anche a tutti i massoni che lo è loro opera. Lascia che quelli che lo vedranno.

HWP