La fondazione di parole

PENSIERO E DESTINO

Harold W. Percival

CAPITOLO VI

DESTINIO PSICICO

Sezione 6

Medianità. Materializzazioni. Sedute.

Le fasi peculiari del destino della forma e del destino psichico sono fornite da persone in cui i "sensi astrali" sono sviluppati prematuramente o impropriamente, come nei casi di medianità, chiaroveggenza e pratica di alcuni esercizi di respirazione; e, d'altra parte, da coloro che sono dotati del magnetismo personale come risultato della vita giusta.

È pericoloso svilupparsi lontano dal fisico verso l'etere, che è lo stato solido del piano della forma. Uno ha bisogno di un corpo fisico grossolano o solido per essere sul piano fisico e per proteggere i suoi corpi fluido-solido, arioso-solido e radiante-solido dalle forze che sono concentrate nello stato solido-solido (Fig. III). Quando lussuria, rabbia, vanità, invidia e avidità sono controllate secondo i dettami della ragione e della morale, il corpo fisico è in grado di resistere alle forze nemiche degli stati più fini del piano fisico.

Come un immortale ora prende vita nel solido stato del piano fisico e ne diventa consapevole, così il colpevole a un certo momento diventerà consapevole e consapevole degli stati più fini, fluidi, ariosi e radianti del piano fisico . Per farlo in sicurezza, l'agente deve diventare vivo in questi stati più fini nel corso regolare dello sviluppo e senza lasciare il quadruplice corpo fisico.

Poiché i corpi o le masse più fini si sviluppano man mano che il fisico solido-solido cresce, qualsiasi tentativo di prestare loro un'attenzione speciale e di svilupparli non è solo dannoso per il corpo fisico solido-solido, ma invita i corpi più fini a fare più di quanto dovrebbero . Fino a quando i sentimenti e i desideri non saranno padroneggiati, qualsiasi tentativo di forzare un ingresso negli stati più fini del piano fisico è quasi certo che finisca in controllo e ossessione in quella vita, seguito da un destino simile nel prossimo.

Una fase del destino psichico è la medianità. Le differenze di grado e sviluppo dei medium sono molte, ma in generale ce ne sono di due tipi. Uno è il mezzo i cui sentimenti e desideri sono sotto il suo controllo, il cui corpo astrale e la forma del respiro sono addestrati e il cui agire rimane cosciente e in controllo del corpo mentre quel corpo riporta le impressioni che il colpevole vorrebbe ricevere. Il secondo tipo abbandona il corpo verso entità di controllo esterne ed è ignaro di ciò che viene fatto mentre l'umano è nello stato medianico e sotto il controllo di spettri o elementali. I medium del primo tipo sono pochi e probabilmente non conosciuti dal mondo; il secondo tipo sta diventando sempre più numeroso, a causa delle influenze di esseri disincarnati che guidano la razza umana nel culto degli antenati.

I medi emanano un odore particolare e sottile nella loro atmosfera fisica, poiché un fiore emette un profumo che attira gli insetti. Elementali, spettri, conchiglie, abitanti e vampiri cercano l'atmosfera fisica di un medium e attraverso il suo corpo come un canale per raggiungere il piano fisico per soddisfare se stessi. Un tale medium è colui che nel passato o nella vita presente ha desiderato l'uso interiore dei suoi sensi, principalmente vista e udito. Quasi ogni medium pensa di essere particolarmente favorito dagli "spiriti", che gli dicono che lui, il medium, ha una missione speciale e importante nel mondo.

Chi desidera sviluppare la medianità frequenta le sale di seduta e desidera le apparizioni; oppure, seduto al buio in una condizione negativa, attende impressioni, la comparsa di luci colorate o forme spettrali. Oppure guarda in un punto luminoso in modo da diventare negativo e incosciente per indurre il controllo. Può sedere come uno di un cerchio in cui tutti desiderano una qualche comunicazione con il "mondo degli spiriti"; o può usare una planchette o una tavola ouija per entrare in tale comunicazione, o tenere una matita e desiderare ardentemente che qualcosa lo spinga. Può guardare in un cristallo per mettere a fuoco la visione con immagini astrali. Oppure può prendere narcotici per avere i suoi nervi colpiti e mettersi in contatto con lo stato radiante-solido, o astrale, del piano fisico.

Il destino psichico di tutti coloro che sconfinano in questo stato, è lo stesso, sia che queste pratiche vengano seguite sia che si scelga di essere ipnotizzati e così costretti allo stato astrale dalla volontà di un altro. Diventano schiavi di esseri irresponsabili di quello stato. La storia conosciuta di alcuni di coloro che hanno tenuto la casa aperta per esseri sconosciuti, che li hanno poi ossessionati e controllati, dovrebbe essere una lezione per gli altri che vogliono essere medium e per tutti coloro che desiderano sviluppare i loro sensi in modo astrale.

Difficilmente è possibile che uno su mille sfugga alle grinfie delle creature nemiche che probabilmente ossessionano il non protetto sul piano della forma o sul piano astrale. A sedute, pubbliche o private, potrebbero esserci presenti elementali dei quattro elementi, o semplici forme astrali, o spettri di uomini morti e desideri fantasmi di uomini morti, chiamati spettri, conchiglie, mostri, mantelli di vizi o elementari, che possono essere debole o innocuo o forte e maligno. Anche i fantasmi del desiderio di uomini ancora vivi possono essere lì, ma ciò accade raramente. Tutte queste entità bramano la sensazione attraverso le attività degli esseri viventi. Vogliono fare il bagno e assorbire i sentimenti e la forza dei vivi, che non possono fare nel loro stato ma solo attraverso un corpo umano. Il desiderio fantasmi di uomini viventi vogliono più potere da aggiungere al proprio. Se la natura morale del mezzo è forte, le entità invisibili che possono entrare sono di una classe migliore o sono troppo astute per opporsi immediatamente ai suoi standard morali. Poiché il corpo astrale del mezzo viene utilizzato da queste entità, perde la sua forza e il suo potere di resistenza fino a quando non vi è alcuna opposizione all'influenza di controllo, che raramente è la stessa per un certo periodo di tempo.

Quando le controparti astrali degli organi vengono indebolite e scomposte, le entità che le hanno usate scartano il corpo del medium per altri corpi forniti da nuove persone desiderose di essere medium. In modo che anche se un mezzo è inizialmente controllato da un'entità che sembra al di sopra dei soliti esseri insensati che sono chiamati controlli, questa entità scarterà il mezzo quando viene investito. Quindi le creature di ordini ancora inferiori ossessioneranno a loro volta il medium. Infine c'è lo spettacolo triste di un essere umano cavalcato da creature meno che umane, che lo spinge in varie direzioni, mentre una scimmia a cavalcioni di un maiale morde e lo guida. Il mezzo e il controllo desiderano entrambi la sensazione ed entrambi la ottengono.

Le entità che provengono dall'altra parte della morte sono eccezioni alla moltitudine di autori che sono passati. La morte è seguita da un coma dal quale alcuni autori non si riprendono da molto tempo. Dopo il coma, alcuni sognano e alcuni vivono sugli eventi della vita passata. Ma tutti si risvegliano a un certo momento, diventano consapevoli di aver superato la morte e dopo un po 'vengono giudicati; poi passano attraverso le purificazioni e poi in uno stato chiamato paradiso, o riposo (Fig. VD). Mentre vengono giudicati e mentre vengono purificati, non possono tornare sulla terra. Ma prima del loro giudizio, alcuni di loro possono, in rare occasioni, ritornare allo stato radiante-solido del piano fisico.

A volte, se il committente defunto sogna uno dei presenti, può spostarsi nell'atmosfera fisica del mezzo. Ma poi i suoi sussurri e respiri saranno solo i vapori del sognatore. Dopo essersi svegliato dal sogno e prima di giungere al suo giudizio, il defunto committente può, in rare occasioni, venire o essere trascinato nell'atmosfera del medium per comunicare con uno dei viventi, sia per fornire alcune informazioni sia per esprimere rammarico; appare quando la sua forma del respiro è rivestita di materia prelevata dal corpo astrale del medium.

Un'altra classe, in numero limitato, di coloro che possono tornare, sono coloro che, quando sono stati sorpassati dalla morte, sanno di aver abbandonato qualcosa che avrebbero voluto fare. Un'altra classe sono i suicidi, gli ubriaconi, gli assassini, gli avari e quelli con cui il denaro era onnipotente; i loro sogni li legano strettamente alla terra. Un'altra classe sono coloro che hanno pensato poco nella vita e non avranno molto dopo la morte. Tutti questi sono almeno i responsabili. Inoltre, coloro che si trovano in coma o in un sogno possono essere risvegliati dai forti desideri dei vivi che avrebbero conversato con loro. Quindi un marito disturberebbe il comportamento di sua moglie, o una madre quella di suo figlio. Se entrano in contatto con un mezzo, essi, a causa dei loro forti desideri, possono, attraverso l'atmosfera del mezzo, raggiungere e trascinare il defunto committente e riportarlo allo stato solido-radiante.

Lì l'agente è come uno che si è improvvisamente risvegliato da un sogno, confuso, incerto e non familiare con ciò che lo circonda, e quindi può dare poche informazioni sulla sua condizione, sebbene possa essere in grado di rispondere ad alcune domande. Tali autori ignorano il loro stato e il loro futuro. Non sanno più di quanto non facessero nella vita, non lo sanno molto. I colpevoli di irrequieti e preoccupati, che hanno lasciato qualcosa di disfatto e quindi cercano la terra, a volte sono autorizzati a tornare per fare eseguire ciò che desideravano. La stragrande maggioranza, tuttavia, sono coloro che agiscono sulla terra, quelli dei duri, disumani e diabolici e con loro suicidi e ubriaconi. Spesso cercano la terra attraverso l'atmosfera di un medium. Dopo un po 'vengono portati via e così privati ​​dei mezzi per soddisfare la loro avidità, lussuria e crudeltà. Nessun autore può tornare dopo il giudizio.

I desideri che sono stati scrollati di dosso non sono altro che mantelli di vizi, senza coscienza e senza una forma, ma sono veleno, lussuria e avidità. Questi sono di nuovo legati alla terra, ma non fanno azioni; sono cose contorcenti, informe o mostruose, che cercano la terra per fissare un essere umano e ossessionarlo. A volte sono chiamati elementari o esseri "senz'anima". Cercano l'atmosfera di un mezzo in modo da poterlo fissare su di esso o su qualche altro umano attraverso di esso. Se trovano un essere umano, lo afferrano nella parte sessuale o nel plesso solare, come un cataplasma o un granchio, e vi si infilano dentro, oppure saltano sul collo come un gatto e vi mangiano e scompaiono, affondando nel corpo .

Ciò che viene chiamato materializzazione avviene attraverso la preparazione di un'atmosfera e un canale attraverso il quale le creature che si manifestano passano dallo stato radiante-solido a quello solido-solido. L'atmosfera è creata dal pubblico; più amichevole è il suo atteggiamento, più completa e facile sarà la materializzazione. Queste persone pensano: "Che cosa arriverà?" - "Voglio vedere mio marito". - "Voglio Black Hawk, il controllo." - "Il mio investimento in azioni Blue Sky Petroleum pagherà?" - "Il mio amante è fedele ? ”-“ Devo fare il viaggio in Brasile? ”-“ Bright Eyes mi dirà se ho un tumore? ”-“ Chi ha rubato la seta dal negozio di Weaver? ”-“ Mabel è stata assassinata o è fuggita? ”- "Johnny è al sicuro in cielo?" - "Che cosa fanno gli spiriti in Summerland?" - "Dove andiamo quando moriamo?" - "Gli spiriti hanno qualche messaggio per me?" Questi pensieri, egoistici, curiosi, emotivi e sciocco, ci sono così tante correnti nella stanza. Girano attorno al mezzo e possono interferire l'uno con l'altro. A volte viene chiesto di cantare una melodia. Una melodia produce un bagno magnetico e organizza le correnti in modo da impedirne l'attraversamento. I pensieri ruotano attorno al mezzo e presto creano un vortice che viene attratto nel mezzo come un centro. Quindi le condizioni sono pronte per una materializzazione. L'atmosfera è stata creata e il canale è pronto.

Come una folla non più trattenuta da cancelli, sciami di spettri ed elementali sono pronti a precipitarsi dentro. Ma c'è una legge in cui troppi non possono venire contemporaneamente, altrimenti distruggerebbero il mezzo. Di solito il mezzo ha un cosiddetto controllo che lo protegge dopo una moda dall'ondata.

Quindi emette, di solito dal lato del mezzo, un flusso di plastica morbido, bluastro, fosforescente, che è materia prelevata dal quadruplice corpo fisico e visibile a causa della materia radiante. Questo flusso dà corpo allo spettro materializzante o elementale, quindi chiamato "spirito". Questo può avere un'intera forma umana, o solo una testa o una mano o altra parte. Una o due o anche più forme possono manifestarsi contemporaneamente, a seconda della vitalità fornita dal mezzo e dal pubblico. Non solo i corpi umani, ma possono manifestarsi tessuti, fiori, strumenti musicali, campane, tavoli o altre cose. Questi corpi e cose sono duri o flessibili al tatto. Possono essere esaminati. Gli "spiriti" possono sollevare qualcuno nel pubblico, oppure possono essere sollevati da soli. Tutte queste manifestazioni sono fatte del materiale fornito dal mezzo e rinforzate dall'effluvia estratta dai quadruplici corpi fisici degli spettatori attraverso le loro atmosfere fisiche e psichiche.

Le manifestazioni possono durare per alcuni secondi o per ore, a seconda della vitalità del mezzo e del pubblico e del desiderio armonioso di mantenere quella forma particolare. Lo scetticismo, il ridicolo, l'incredulità e l'opposizione alla manifestazione interferiranno o la dissiperanno. Le manifestazioni di solito non possono essere fatte alla luce del giorno, non più che un negativo fotografico può essere sviluppato in modo soddisfacente alla luce del sole. La luce solare e la forte luce artificiale interferiscono perché tali luci sono dure nella loro azione su questa materia più fine, impedendone l'espansione e la formazione. Le manifestazioni sono più facili e migliori al buio, o con la luce della luna morbida o scarsa luce artificiale e in un'aria nuvolosa o umida. Tale aria fornisce una migliore condizione magnetica.

Una seduta è come una commedia in cui gli attori dialogano con il pubblico. Il medium fornisce i costumi in cui appaiono gli attori e il pubblico, sebbene inconsapevolmente, decide quali personaggi devono assumere gli spettri. A volte i personaggi rappresentati sono veri spettri; quindi, se qualcuno tra il pubblico li aiuterà, potranno raccontare le proprie esperienze passate e le condizioni attuali. Possono farlo, tuttavia, solo grazie alla Luce disponibile attraverso il pensiero del pubblico. Molto spesso gli spettri o gli elementali si mascherano come la persona desiderata dal pubblico. Spesso i pensieri sono nelle atmosfere delle persone nel pubblico, di cui essi stessi non sono consapevoli. Ma gli spettri e gli elementali avvertono questi pensieri e li impersonano. Così compaiono i normali Bill e Janes, i numerosi Napoleoni, Shakespeares, Cleopatras e Queen Marys. Gli spettri non hanno intelligenza, né gli elementali. Qualunque informazione ragionevole venga fornita viene sviluppata dall'intelligenza che il pubblico può fornire. In rari casi un colpevole disincarnato può impartire informazioni di valore morale. È possibile che informazioni di un ordine superiore possano essere fornite in determinati periodi. È possibile, ma in realtà è stato così raro da essere trascurabile.

Tutti coloro che prendono parte a tali materializzazioni danno qualcosa e ottengono qualcosa. Gli spettatori, siano essi uno o più, danno una parte dei loro corpi più fini e vitalità, che lo facciano o no; e ottengono il divertimento, così com'è, e l'esperienza; ma non ottengono informazioni se non quelle che possono essere portate fuori dagli altri sitters; non vengono fornite nuove informazioni. Gli elementali e gli spettri si divertono e fanno finta di dare tutto ciò che desiderano gli spettatori, e ottenere le sensazioni offerte loro dall'associazione diretta con gli esseri umani. Alle sedute viene dato l'ammonizione di credere nello "spiritualismo", al fine di eccitare la curiosità degli spettatori, di trattenere i loro pensieri e di farli pensare ai defunti come anche viventi ma nella "terra d'estate", un altro mondo connesso con la terra. Lo scopo è quello di aumentare le reclute per la medianità e di aprire la divisione tra i piani fisico e forma e lasciare che i fantasmi dei morti partecipino ai desideri dei vivi. Il mezzo dà la sua personalità allo sfruttamento da parte degli spettri, e danno al mezzo brividi e stimoli. Questo è alla seduta; quando il mezzo è solo successivamente il corpo può essere semplicemente ossessionato e gli elementali e gli spettri fanno con esso ciò che vogliono, per ottenere sensazioni.

Alle sedute può comparire un'altra classe di entità; sono elementali della natura. Ci sono host, troppo numerosi per classificarli, ma verrà illustrata una categoria. In uno degli stati dopo la morte, durante la purificazione del colpevole, le scene che sono state vissute e composte da elementali sono separate e gettate via dal colpevole. Altri elementali della natura che cercano sensazioni e divertimento si uniranno a questi frammenti di scenari espulsi e appariranno in una seduta per metterli in atto attraverso i corpi più sottili del medium.

Un pericolo che affronta l'attuale razza come suo possibile destino psichico è che, come molte razze più anziane, può adottare una nuova forma di adorazione degli antenati, che è un'adorazione delle sfumature, cioè dei corpi astrali o dei corpi del desiderio delle persone disincarnate. Nella crescita delle razze umane c'è la tendenza a lasciare la normale via del progresso e ad espandersi verso il culto dei fantasmi dei morti. Tale adorazione è sempre stata disastrosa per una razza; non solo avrebbe fermato la civiltà, come ha fatto con coloro che adoravano gli spiriti degli antenati in Cina e in parti dell'India, ma avrebbe spento la luce della conoscenza. Questa condizione, per quanto impossibile possa sembrare, potrebbe essere causata dall'aumento della cosiddetta comunicazione con i morti o gli "amati defunti". Fortunatamente la grande maggioranza è contraria alle pratiche orribili e sprezzanti nelle sedute di materializzazione.