La fondazione di parole

IL

PAROLA

Vol 22 NOVEMBRE, 1915. No. 2

Copyright, 1915, di HW PERCIVAL.

FANTASMI

L'uomo una volta sapeva e parlava con i fantasmi della natura.

In epoche passarono da molto tempo, prima che gli uomini vivessero nei loro corpi attuali, gli elementali vivevano sopra e dentro e attraverso la terra. Questa multiforme terra fu quindi popolata e lavorata da loro, ma furono controllati e sorvegliati dalle Intelligenze. Quando le menti si incarnavano, la terra veniva ceduta alle menti che, attraverso il governo della terra, potevano imparare a governare se stesse. Quando gli uomini-mente vennero per la prima volta sulla terra, videro, parlarono e smistarono con gli elementali e impararono da loro. Quindi gli uomini-mente si sono trovati più grandi degli elementali perché potevano pensare, scegliere e andare contro l'ordine naturale delle cose, mentre gli elementali non potevano. Quindi gli uomini cercarono di governare gli elementali e di avere le cose come loro stessi volevano. Gli elementali scomparvero e, nel corso del tempo, l'umanità in generale cessò di conoscerli. Tuttavia, gli elementali continuano nel loro lavoro naturale. L'antica conoscenza fu preservata solo da pochi uomini, attraverso il culto di cui godevano i grandi fantasmi della natura, grazie ai quali i loro saceramenti erano tenuti al corrente dei misteri e dotati di poteri sugli elementali.

Oggi, i vecchi saggi, se vivono molto vicini alla natura e sono in contatto con la loro naturale semplicità, conservano alcuni dei doni che erano di proprietà generale molto tempo fa. Con questi doni conoscono i semplici e le loro proprietà occulte in determinati momenti e il modo di curare i disturbi con i semplici.

Come vengono curate le malattie.

La vera cura delle malattie, quindi, è fatta dai fantasmi della natura o dalle influenze elementali, non dai farmaci e dalle applicazioni fisiche, né dal trattamento mentale. Nessuna pozione o applicazione esterna può in alcun modo curare un disturbo o una malattia; la pozione o l'applicazione è semplicemente il mezzo fisico con cui i fantasmi della natura o l'influenza elementale possono entrare in contatto con l'elementale nel corpo e quindi mettere in sintonia l'elementale nel corpo con le leggi naturali con cui la natura opera. Quando viene stabilito il giusto contatto, la malattia scompare quando l'elementale corporeo viene adattato all'elementale naturale. Ma gli stessi tipi di tiraggio, polvere, pillola, unguento, linimento non daranno sempre sollievo dai mali per i quali dovrebbero essere le cure. A volte allevia, altre volte no. Nessun medico può dire con certezza quando lo faranno e quando non lo faranno. Se la dose somministrata o il medicinale applicato stabiliscono il contatto appropriato, quello malato sarà alleviato o guarito secondo i mezzi utilizzati per stabilire un contatto parziale o completo tra natura e uomo. Se colui che amministra ciò che chiama la cura non agisce per istinto - vale a dire che è guidato da influenze elementali - la sua pratica della medicina sarà poco migliore delle congetture. A volte colpirà, a volte mancherà; non può essere sicuro. Come gli interruttori in una centrale elettrica per lanciare corrente, così sono in natura i mezzi per le cure, ma è necessario sapere come contattare le cure in quanto è necessario sapere come e quali interruttori funzionano per alimentare.

I quattro mezzi di cura.

Esistono quattro mezzi o agenzie attraverso i quali gli elementali sono condotti o fatti per lavorare le ossa, collegare i tessuti, far crescere la pelle; guarire ferite, tagli, abrasioni, scottature, ustioni, contusioni, vesciche, bolle, escrescenze; per alleviare gole, spasmi e dolori; per curare i mali o le malattie della natura fisica, psichica, mentale e spirituale dell'uomo. Gli effetti opposti possono essere prodotti dalla stessa agenzia; e, gli stessi mezzi o la stessa agenzia usati per effettuare la cura possono essere fatti per produrre la malattia; invece di portare virtù che danno la vita, può essere fatto per portare forze che danno la morte.

Le quattro agenzie sono minerali, vegetali, animali e umane o divine. Le agenzie minerarie sono terreni, pietre, minerali, metalli o quella che viene chiamata materia inorganica. Le agenzie di ortaggi sono erbe, radici, corteccia, midollo, ramoscelli, foglie, succhi di frutta, gemme, fiori, frutta, semi, cereali, muschi. Le agenzie animali sono parti e organi di corpi animali e di qualsiasi animale vivente o organismo umano. L'agenzia umana o divina consiste in una parola o in parole.

I quattro tipi di malattia.

Le quattro classi di fantasmi della natura, del fuoco, dell'aria, dell'acqua, della terra, sono incluse in ciascuna delle quattro agenzie impiegate per stabilire il legame tra questi elementali e gli elementali nel corpo per curare i disturbi o le malattie. In modo che una o più delle quattro classi di elementali possano, attraverso la sua o la loro particolare agenzia, essere chiamate a curare un disturbo o una malattia nella natura fisica, psichica, mentale o spirituale dell'uomo.

Un malato fisico sarà alleviato o guarito quando l'oggetto adatto dell'agenzia minerale viene applicato al momento giusto al corpo fisico; i mali del corpo astrale saranno curati quando l'oggetto appropriato dell'agenzia vegetale è adeguatamente preparato e applicato al corpo della forma attraverso il suo corpo fisico; i mali della natura o dei desideri psichici possono essere alleviati o curati quando l'oggetto giusto dell'agenzia animale contatta la natura psichica attraverso la sua parte astrale nella parte destra del corpo fisico; i mali mentali e spirituali vengono curati quando vengono usate le parole giuste e raggiungono la natura morale attraverso la mente. Non appena viene stabilito il contatto tra la natura e gli elementali corrispondenti attraverso le agenzie minerali, vegetali e animali, gli elementali inizieranno e continueranno la loro azione, a meno che non vengano interferiti, fino a quando non viene influenzata una cura. Quando c'è la giusta applicazione dell'agenzia giusta al momento giusto per effettuare una cura, gli elementali giusti devono agire e curare la malattia indipendentemente dall'atteggiamento mentale del paziente.

Atteggiamento mentale e malattia.

L'atteggiamento mentale del paziente avrà poco a che fare con le malattie curate attraverso agenzie minerali, vegetali o animali. Ma l'atteggiamento mentale del paziente deciderà se curare o meno la propria malattia mentale o spirituale attraverso l'agire umano o divino. Quando le agenzie minerali o vegetali o animali vengono utilizzate al momento giusto e nelle giuste condizioni, questi oggetti a contatto con il corpo generano un'azione magnetica nel corpo. Non appena la continua azione magnetica produce - tutto con l'aiuto di determinate influenze elementali - un campo magnetico della giusta potenza, allora gli elementali curativi vengono indotti, costretti a operare in quel campo magnetico; gli elementali sono al campo magnetico come la vita deve formarsi; stimolano, animano, lo costruiscono, lo riempiono e lo fanno andare avanti.

Cura mediante l'imposizione delle mani.

Spesso il campo magnetico può essere prodotto in un paziente mediante l'imposizione delle mani di uno il cui corpo ha proprietà curative e che funge da campo magnetico attraverso il quale gli elementali curativi agiscono sulla malattia del paziente; oppure imposta un'azione magnetica che sviluppa nel paziente il campo magnetico necessario per indurre gli elementali curativi ad agire direttamente sul corpo del paziente.

Cura dall'atmosfera magnetica.

Se uno in cui le proprietà curative sono abbastanza forti, l'imposizione delle mani o il contatto corporeo non è necessario per indurre l'azione curativa degli elementali nel corpo di uno che soffre di mali della natura fisica o psichica. Se è abbastanza forte, o se è abbastanza in sintonia con il malato, sarà necessario solo per chi è malato di trovarsi nella stessa stanza o venire nella sua atmosfera per essere beneficiato o guarito. L'atmosfera di chi ha proprietà curative è come un bagno o campo magnetico; coloro che entrano nella sua influenza e entrano in fase con essa saranno immediatamente influenzati dagli elementali curativi, vivificanti, che sono sempre presenti in quell'atmosfera.

Mente e malattia.

Chi ha una malattia della mente o chi ha disturbi o una malattia che sono il risultato di cause mentali, se guarito, deve essere curato attraverso l'agire umano o divino delle parole. Le malattie della mente che derivano da cause mentali arrivano quando una mente consente o non è in grado di impedire a forze aliene e nemiche di entrare nella propria luce e vivere nella sua luce. Quando tali forze nemiche continuano nella mente, spesso la disconnettono o la mettono in contatto con i suoi centri nervosi nel cervello; o interferiranno con la sua normale azione e creeranno condizioni mentali morbose che possono risultare, e spesso comportare, cecità spirituale, incompetenza mentale o follia, depravazione morale, perversità psichiche o deformità fisiche.

Cura con la Parola o le Parole.

La parola o le parole del potere possono dare sollievo o curare la mente dei suoi mali e provocare la cura dei mali della sua natura morale, psichica e fisica. Di tutte le agenzie, le parole possono avere il massimo potere su tutte le classi di elementali e le parole controllano la mente.

La parola che cura è uno spirito di potere formato nella mente attraverso il discorso nel mondo in cui deve agire. Tutti gli elementali devono obbedire alla parola. Tutti gli elementali si dilettano nell'obbedienza alla parola. Quando la parola viene pronunciata per alleviare o curare, le influenze nemiche nella mente obbediscono al comando e lasciano la mente che hanno assediato o ossessionato e cessano di affliggere la natura morale o psichica o fisica dell'uomo afflitto.

Quando viene pronunciata la parola di cura, i poteri latenti nella mente colpita vengono chiamati in azione; la mente è coordinata con la sua natura morale e psichica e il suo corpo fisico, e l'ordine viene ristabilito, il che si traduce in salute. La parola può essere pronunciata in modo vocale o può essere limitata nella sua azione dal mondo fisico pronunciandola nel pensiero; allora non sarà ascoltato in modo udibile sebbene sia attivo mentalmente e controlli attraverso la mente la natura psichica, che a sua volta reagirà e controllerà il fisico.

Le parole di culto non sono le parole di cura.

Nel parlare delle cure effettuate dalla parola o dalle parole, sia chiaro che quella che viene chiamata scienza cristiana, o scienza mentale, non ha senso essere considerata come riferita a ciò che è stato soprannominato l'agenzia umana o divina. Coloro che sono in grado di curare tramite la parola o le parole non sono noti o, se noti, non sanzionerebbero la cura con un nome o un culto.

Quando opera il potere curativo delle parole.

Le parole hanno potere. Le parole pensate o pronunciate e con la forza mentale inserita in esse avranno effetto; possono essere il mezzo per produrre cure; ma a meno che il malato non abbia fatto ciò che è necessario fare per meritare la cura, non può essere curato, e nessuno che faccia buon uso del potere direbbe la parola di cura - e lo saprebbe. Le parole di culto e le parole tagliate e secche non possono causare una cura. Nel migliore dei casi, le parole con forza faranno sì che gli elementali nascondano la malattia o la trasferiscano in un'altra parte del corpo del paziente o in un'altra parte della sua natura, come forzare la malattia dal fisico al psichico o al mentale l'uomo, dove col tempo apparirà come un'anomalia morale o un difetto mentale, che alla fine potrebbe riapparire nel fisico.

La parte che svolgono gli elementali non è nota a coloro che tentano di curare la malattia e, in effetti, pochi che cercano di curare sono consapevoli dell'esistenza degli elementali e che gli elementali sono i poteri che producono e che curano la malattia.

Pietre estratte e trasportate dai fantasmi della natura.

Il crollo delle rocce con l'uso di fantasmi della natura veniva fatto a volte nella preistoria da preti o maghi. Ciò potrebbe essere fatto allo scopo di distruggere città e intere regioni, di rimuovere le colline, di riempire i burroni, di cambiare il corso dei letti dei fiumi o di riempire i corsi d'acqua per facilitare l'agricoltura e il commercio da parte della gente. Le rocce venivano estratte dal servizio degli elementali, per l'uso nella costruzione di templi e altri edifici per il culto degli dei. Nella rottura delle rocce, nel loro trasporto e nel loro assemblaggio sotto forma di edifici, tutti e tre i gruppi degli elementali inferiori - il causale, il portale e il formale - furono usati dai maghi. Il mago doveva essere in grado di fare diverse cose; convocare gli elementali, dirigerli e tenerli al lavoro, e respingerli o sigillarli.

C'erano due tipi di maghi. I primi furono quelli che facevano queste cose con la piena conoscenza delle leggi in base alle quali stavano lavorando, e che potevano comandare gli elementali senza, perché avevano il pieno controllo dei propri elementali umani e degli elementali di cui la roccia fu costituito. L'altro tipo erano quei maghi che non controllavano gli elementali in sé, ma che avevano appreso alcune delle regole secondo le quali in certi momenti gli elementali esterni potevano essere resi utili.

Come i fantasmi della natura possono tagliare e trasportare le rocce.

C'erano molti modi in cui la roccia poteva essere lavorata. Uno dei modi era che il mago avesse un'asta di metallo appuntito o uno strumento di metallo simile a una spada. Lo strumento di metallo era fortemente carico della forza magnetica di un elementale umano, o quella del mago o quella di un'altra persona magnetica. Questo strumento ha guidato l'azione degli elementali, proprio come una punta di penna guida il flusso di inchiostro. Per spezzare una roccia, persino una montagna, il mago voleva che gli elementali causali agissero, e poi questi, seguendo la direzione data loro dalla verga, si spezzarono, separarono, fracassarono o macinarono la roccia in enormi blocchi o pezzi più piccoli, e persino nella polvere, in base alla forza maggiore o minore indotta dall'asta, e al tempo in cui l'asta del magnete veniva trattenuta su di essi. La rottura fu come l'azione di un fulmine o quella di una pietra abrasiva.

Nel caso delle cave, dove la pietra doveva essere tagliata in blocchi di determinate dimensioni, l'asta magnetica veniva trasportata lungo la linea della scissione proposta e la roccia, non importa quanto dura, veniva divisa prontamente come se fosse pane tagliato da un coltello.

Tutto ciò è stato fatto dagli elementali causali. Quando questo lavoro è stato fatto, sono stati sciolti, licenziati. Se la pietra grezza e spezzata doveva essere spazzata via, o i blocchi di cava erano ricercati in un luogo lontano, venivano convocati gli elementali del portale e trasferivano i pezzi lungo il terreno o attraverso l'aria, secondo le indicazioni date loro, al posto. Questo trasporto e levitazione potrebbero essere fatti in vari modi. È stato spesso fatto sotto l'influenza degli incantesimi, mediante i quali un movimento ritmico è stato istituito nelle parti circostanti degli elementi. Il movimento compensava la potenza delle rocce, che venivano poi trasportate dagli elementali del portale all'esterno, agendo in congiunzione con le strutture elementali nella roccia.

Se la roccia polverizzata doveva essere utilizzata nella costruzione di una diga a tenuta d'acqua o per far parte delle pareti di un edificio, venivano impiegati elementali formali. La forma del disegno era delineata e mantenuta saldamente nella mente del mago e i poteri elementali formali di fuoco, aria, acqua o terra prendevano il loro posto nella forma proiettata dalla mente del mago. Quando gli elementali del portale avevano sollevato la pietra sotto il movimento ritmico dell'asta del magnete e si avvicinavano al blocco nel punto in cui il disegno richiedeva la sua collocazione, gli elementali formali presero immediatamente il blocco e lo sistemarono e lo trattennero nel posto assegnato, incastrato in modo sicuro come se i molti blocchi fossero un pezzo di pietra. E poi fu posto un sigillo sugli elementali formali, che rimasero dentro e mantennero la forma data loro. Alcune delle strutture così costruite dalle razze preistoriche potrebbero essere ancora sulla terra.

Con il controllo della natura, i fantasmi possono salire in aria e volare.

L'aumento del proprio o del corpo di un altro in aria, senza mezzi fisici, è un'impresa magica che può essere fatta in diversi modi. Un metodo consiste nel sollevare il corpo, che mantiene il suo peso normale, in aria attraverso gli elementali del portale. Un altro modo è quello di eliminare il peso inducendo un'azione degli elementali del portale, che agiscono come la forza della leggerezza. (Andate a La Parola, Settembre e ottobre 1911, "Volare".) Questa condizione di innalzamento nell'aria e di galleggiamento, che si riscontra nei casi di alcuni estatici, quando diventano estasiati e hanno visioni e si collegano con determinati fantasmi della natura portale, si verifica quando il loro pensiero e desiderio li mette in contatto con il elemento d'aria in modo tale che la gravitazione per il momento perda la sua presa sui loro corpi e questi salgono nell'aria perché si trovano in una condizione in cui la forza della leggerezza può agire su di loro.

In futuro gli uomini impareranno a usare questa forza e quindi potranno sollevarsi in aria e muoversi più liberamente nell'aria rispetto agli uccelli o agli insetti che ora si muovono nell'aria. Questa condizione sarà generale quando gli uomini si risveglieranno e daranno potere agli elementali dell'aria nei loro corpi fisici e li dirigeranno, poiché gli uomini ora guidano i propri passi in una data direzione senza tirare corde o muovere le ruote, ma usando una forza motrice.

Oggetti diversi dalla pietra possono essere trasportati attraverso l'aria e quindi portati da qualsiasi posto sulla terra in qualsiasi altro posto. Le forze utilizzate sono naturali quanto quelle utilizzate nel trasporto di vagoni ferroviari su binari.

Oggi vengono impiegate le stesse forze utilizzate nella preistoria per effettuare il trasporto, ma oggi le forze vengono utilizzate in relazione a meccanismi meccanici. La dinamite e altri esplosivi sono prodotti e usati per rompere le rocce. Gli elementali impiegati in questo sono dello stesso gruppo di elementali causali di quelli usati dai maghi preistorici; la differenza è che usiamo gli elementali in modo rozzo e indiretto senza sapere che li usiamo e non siamo in grado di controllarli, mentre quelli che nelle precedenti epoche capivano se stessi, erano in grado di capire, controllare e dirigere le forze corrispondenti ed esseri al di fuori di se stessi. Le nostre menti non possono contattare immediatamente gli elementali attraverso i nostri elementali dentro di noi, ma costruiamo macchine e attraverso le macchine sviluppiamo calore, elettricità, vapore e magnetismo, e con l'aiuto di queste macchine imbriglia gli elementali e li guida; ma la nostra comprensione è goffa e insicura, sebbene non ci sembri così, perché non conosciamo meglio.

Pietre preziose prodotte da Control of Nature Ghosts.

Tra le operazioni dei fantasmi della natura c'è la formazione e la crescita di pietre come diamanti, rubini, zaffiri e smeraldi. In natura questo viene fatto dalla fecondazione di una cellula di qualità magnetica nella terra. La cellula magnetica è fecondata dalla luce solare. Il germe della luce solare, un fuoco occulto elementare della sfera terrestre, raggiunge la cellula magnetica e induce la luce solare in quella cellula, che poi inizia a crescere e svilupparsi, secondo la sua natura, in un cristallo di diamante o altra varietà. La cellula forma uno schermo che ammette solo un certo raggio di luce solare o diversi raggi, ma quelli solo in determinate proporzioni. Quindi si ottiene la colorazione di bianco, rosso, blu o verde. Ognuna di queste pietre preziose può essere prodotta in breve tempo da uno che può controllare i fantasmi della natura. Il tempo può non essere più di qualche minuto o un'ora. La pietra è cresciuta dalla formazione di una matrice in cui gli elementali fanno precipitare l'elemento sotto la direzione del mago, che deve tenere nella sua mente l'immagine di ciò che desidera costantemente, e l'elemento nella matrice che ha fornito. La pietra può essere formata da una piccola pietra, che fa crescere costantemente fino a raggiungere le dimensioni e la forma richieste, oppure la pietra può essere costruita allo stato grezzo dopo le formazioni naturali o lo sviluppo nella terra.

Continua.