La fondazione di parole

PENSIERO E DESTINO

Harold W. Percival

CAPITOLO VII

MESTAL DESTINY

Sezione 17

Scuole di pensiero che usano il pensiero per produrre risultati direttamente fisici. Guarigione mentale

In tempi recenti sono emersi numerosi movimenti che usano il pensiero per produrre risultati diretti sul piano fisico, per curare le malattie e rimuovere la povertà e nel fare ciò per bandire preoccupazioni e problemi. In tutti loro il pensiero è usato con l'intento di produrre direttamente risultati fisici e psichici nell'operatore e negli altri. Alcuni hanno termini grandiosi ma mal definiti per le loro dottrine; alcuni hanno inoltre un aspetto e un vocabolario religiosi e usano preghiere a Dio.

Tutti incarnano nei loro insegnamenti alcune verità e una massa di menzogne, e il pensiero in tutte loro consiste nell'ingannare ed essere falsi con se stessi nel pensiero. Con l'uso di tali insegnamenti le persone spesso ottengono alcuni dei risultati previsti; a volte non riescono a ottenerli. Ma se riescono o falliscono, non possono interferire troppo a lungo con il funzionamento della legge del pensiero. Non possono mai, praticando secondo queste scuole, essere veramente liberati da malattie, desideri, preoccupazioni e problemi. Queste afflizioni, perché derivano dal pensiero e dai pensieri, e sebbene a volte scompaiano quando sono pensate a favore o contro, ritorneranno fino a quando i pensieri di cui sono esteriorizzazioni non saranno bilanciati.

Ci sono sempre state alcune persone che conoscevano il potere del pensiero e sempre persone che hanno avuto successo nella vita grazie all'uso di quel potere, anche se non ne sapevano molto. Ma questi movimenti moderni hanno una portata generale e insegnano pratiche che sono direttamente basate su modi di pensare. Ce ne sono molti e un gran numero di persone si unisce a loro. Pertanto, il modo in cui influenzano la vita mentale della comunità è un segno peculiare dei tempi.

Le persone in questi movimenti sono le parti di coloro che sono diventati confusi in passato e hanno confuso gli altri. Le loro atmosfere mentali sono diverse da quelle di chi fa la media e ammettono pensieri aberranti senza accorgersene. Quindi non possono distinguere tra il reale e l'irreale, il vero e il falso, ciò che è dentro e ciò che è fuori di loro, e quindi sono paralizzati mentalmente.

In passato erano aderenti a sistemi che trattavano la materia fisica sensibile come irreale e consideravano tutto ciò che non era fisico come reale, sebbene in realtà fosse un grado leggermente più sottile di materia fisica. La loro filosofia era un raffinato materialismo. Il corpo carnale, il dolore, la povertà e i disagi che ritenevano illusioni e li trattavano con disprezzo. Volevano ignorare il corpo carnale. Invece di godimenti derivati ​​da sensazioni attraverso di esso, volevano godimenti senza di essa, attraverso la natura psichica; e questo hanno chiamato saggezza spirituale. Tuttavia era solo materialismo, sebbene più raffinato del tipo più grossolano, che deriva direttamente dal corpo di carne. Hanno cercato di ottenere questo godimento raffinato attraverso l'uso improprio del pensiero, la soppressione del pensiero, l'immaginazione e l'autoipnotismo.

Oggi queste porzioni sono di nuovo qui, e soffrono della reazione, che produce in loro una paura della malattia e della povertà mentre negano la loro realtà ora come prima. Ciò che poi disprezzavano ora fanno l'oggetto della vita: salute, conforto e denaro. Adorano ciò di cui i loro sensi danno loro prova. Nomi così altisonanti come Dio, Verità, Mente universale e Mente Divina sono presi invano nel loro servizio mentale per cose fisiche e talvolta per cose psichiche. Manipolando tali nomi e scambiando cose psichiche per noetiche o cosiddette "spirituali", la giustezza in esse è in qualche modo paralizzata, la fiamma nel cuore lampeggia debolmente in questioni morali e le loro opinioni su ciò che è reale e ciò che è irreale diventano ferme più distorto. Oltre a questa filosofia errata, usano mezzi sbagliati quando cercano di dissipare le malattie e di ottenere denaro con dichiarazioni basate su idee sbagliate. Quindi hanno un sistema falso; hanno creato un'atmosfera mentale anormale da cui sono influenzati nel loro pensiero; il loro pensiero è sbagliato perché si oppone ai fatti ed è disordinato; il loro pensiero viene portato avanti senza la solita interazione di correttezza; e vendono per denaro ciò che non dovrebbero.

Le malattie sono state guarite dalla fede da quando ci sono state malattie. Sono disturbi che si sviluppano lentamente nel funzionamento di un corpo fisico e sono tutte parti esteriorizzate di precedenti pensieri di chi agisce nel corpo. Sono i sedimenti del pensiero improprio e possono essere accompagnati da dolore. Certo, chi è stato colpito da una malattia cerca di liberarsene. Ma le normali cure della natura, anche se applicate, funzionano lentamente e spesso falliscono. In effetti una malattia è uno degli ultimi e uno dei mezzi più gravi che la legge ha per far rispettare i pagamenti e per avvisare che c'è qualcosa da imparare. Quindi le malattie spesso continuano a lungo, fino a quando l'agente non si è liberato di alcune delle impurità che indicano, e di solito un ultimo disturbo distrugge il corpo. Laddove così tante persone soffrono e sono tormentate dal dolore, non c'è da meravigliarsi se uno che può dissipare la malattia in una volta o anche dopo un po 'e senza ricorrere al trattamento da parte dei medici, è ampiamente acclamato. Pertanto l'istituzione di nuovi movimenti religiosi è spesso annunciata e resa popolare da una guarigione reale o presunta. La guarigione è in questo modo spesso collegata ai culti religiosi.

La guarigione mentale è fatta impressionando i pensieri sulla forma del respiro del malato, e la fede è semplicemente un mezzo per farlo. Altri mezzi sono la ripetizione di parole, il suggerimento di sé, la volontà, cioè il forte desiderio e il comando. Non sono tutti ugualmente disponibili o accettabili, ma sono efficaci. Senza pensieri e pensieri, nessuno di questi mezzi è praticabile; pensieri del malato di solito, e in alcuni casi pensieri di un altro. Se il pensiero è onesto, il pensiero può essere equilibrato e la cura sarà permanente. Se il pensiero è falso o disonesto la cura non sarà permanente. Tuttavia, non tutte le persone possono essere curate con mezzi mentali. Ci sono alcuni il cui destino non permetterà loro di essere curati. Una considerazione della causa, della natura, dello sviluppo e dello scopo della malattia aiuterà a capire quanto sia inutile il tentativo di curarla con la guarigione mentale.