La fondazione di parole

IL

PAROLA

♓︎

Vol 18 FEBBRAIO, 1914. No. 5

Copyright, 1914, di HW PERCIVAL.

Fantasmi.

Fantasmi di uomini viventi.

I fantasmi di pensiero RACIAL o nazionali sono causati dal pensiero accumulato di una razza o di persone attorno a un soggetto, in connessione con lo spirito locale di quella parte della terra a cui sono attaccati nel pensiero. Tra questi fantasmi ci sono il fantasma della cultura nazionale, il fantasma della guerra, il fantasma del patriottismo, il fantasma del commercio e il fantasma della religione.

Il fantasma della cultura di una razza vivente è la totalità dello sviluppo di una nazione o razza nel gusto e nella civiltà, in particolare per quanto riguarda la letteratura, l'arte e il governo. Il fantasma della cultura induce le persone a perfezionarsi secondo le linee nazionali nella letteratura, nelle arti e nelle osservanze del gusto e dei servizi sociali. Un tale fantasma può tollerare l'assunzione o l'assorbimento da parte di un popolo di determinate caratteristiche della vita nazionale di un'altra nazione, ma il fantasma della cultura nazionale influenzerà e modificherà le nuove caratteristiche adottate in modo che si comportino con la natura del fantasma della cultura nazionale.

Un fantasma di guerra è il pensiero nazionale e la propensione alla guerra, supportati dai pensieri del popolo nel suo insieme. È il pensiero collettivo degli uomini viventi.

Simile al fantasma di guerra e al fantasma della cultura è il fantasma del pensiero nazionale del patriottismo, che si espande e viene a sua volta nutrito dal pensiero di ogni figlio del suolo. Rifiuti sterili, coste rocciose, montagne desolate, terreno inospitale, sono affascinati da questo fantasma tanto quanto più che campi dorati, porti sicuri e terre ricche.

Il fantasma commerciale nasce dai pensieri di un popolo riguardo ai suoi bisogni economici secondo l'acqua, la terra e l'aria della loro parte della terra, vale a dire le loro risorse speciali, il clima, gli ambienti e le necessità. Gli individui introdotti da altri paesi aggiungono elementi che possono qualificarsi, ma sono dominati dal fantasma nazionale.

Sotto i pensieri accumulati di vendita, acquisto, pagamento e negoziazione in queste condizioni si sviluppano alcuni tratti mentali nazionali definiti. Potrebbero essere chiamati il ​​fantasma nazionale del pensiero commerciale. La presenza di questo fantasma - sebbene non chiamato con questo nome - è avvertita dagli stranieri che vengono in un paese, come distinti dall'atteggiamento commerciale del loro stesso paese. Questo fantasma di pensiero di uomini viventi durerà fino a quando gli uomini lo sostengono con il loro pensiero ed energia.

La religione pensava che il fantasma differisse dagli altri fantasmi del pensiero nazionale, in quanto a volte domina diverse nazioni o parti di diverse nazioni. È un sistema di culto religioso costruito in una forma modellata sul pensiero che ha causato la religione, da menti che, sebbene impressionate da quel pensiero, non sono ancora riuscite a comprendere la sua verità e il suo significato. Le persone nutrono il fantasma con il loro pensiero; la loro devozione e l'essenza dei loro cuori escono per sostenere il fantasma. Il fantasma diventa un'influenza più tiranica e irresistibile sulle menti delle persone. I suoi adoratori credono che sia la cosa più bella, meravigliosa e potente del mondo.

Ma uno che adora un fantasma di religione vede in qualsiasi altro fantasma di religione solo uno spettro senza sostanza, e si chiede come le persone possano amare una cosa così folle, ridicola e selvaggia. Naturalmente, un fantasma religioso non è religione, né il pensiero da cui è stato preso un sistema religioso.

L'età è determinata dall'agire della mente su particolari porzioni della terra, causando in tal modo civiltà in alcuni e regressione in altri. L'età, proprio come le divisioni più piccole della vita delle razze e degli individui, ha il suo fantasma del pensiero, che è la totalità della corrente mentale che scorre in una direzione particolare durante quell'età. In un'epoca il pensiero dominante sarà di religione, di nuovo di misticismo, di nuovo di letteratura, di cavalleria, feudalesimo, democrazia.

Tale è un riassunto dell'origine, della natura, dell'effetto e della fine di alcuni dei fantasmi del pensiero individuale, familiare e razziale dei vivi.

Ogni fantasma del pensiero, dal singolo fantasma al fantasma dell'epoca, ha il suo inizio, un periodo di costruzione, un periodo di potere e una fine. Tra l'inizio e la fine, le attività sono più o meno sotto la legge universale dei cicli. La durata dei cicli è determinata dalla coerenza dei pensieri che creano e alimentano il fantasma. La fine dell'ultimo ciclo è la fine del fantasma.

I fantasmi di un uomo vivente - il fantasma fisico, un fantasma del desiderio e un fantasma del pensiero - possono combinarsi in diversi gradi e proporzioni. Il fantasma fisico è la forma astrale, semi-fisica che tiene in posizione le cellule e la materia fisica, chiamata corpo fisico (vedi La Parola, Agosto 1913, "Fantasmi"). Un fantasma del desiderio è la forma assunta in determinate condizioni da una porzione del desiderio cosmico, individuata e appropriata da un uomo (vedi La Parola, Settembre 1913, "Fantasmi"). Un fantasma del pensiero di un uomo vivente è la cosa prodotta nel mondo mentale dalla continua azione della sua mente in una direzione (vedi La Parola, Dicembre 1913, "Fantasmi").

Esistono numerose combinazioni dei fantasmi di un uomo vivente. In ogni combinazione prevarrà uno di questi tre fattori. Il pensiero dà direzione e coerenza, il desiderio fornisce energia e il fantasma fisico dà aspetto fisico, dove questo è visto.

A volte vengono ricevute segnalazioni dell'aspetto a una persona di un parente di sangue, un amante o un amico intimo, il cui corpo fisico, tuttavia, si trova in un luogo lontano. Secondo i rapporti queste apparizioni rimangono solo per un breve periodo; a volte trasmettono un messaggio; a volte non dicono nulla; tuttavia l'impressione che lasciano sulla persona che li vede, è del loro essere al lavoro, in pericolo o in sofferenza. Un simile aspetto è generalmente una combinazione del pensiero del lontano con una certa porzione del suo fantasma fisico e con il desiderio di trasmettere un messaggio o ottenere informazioni. L'intenso pensiero del lontano, di se stesso nella sua forma fisica, è collegato al suo parente o all'amato; il desiderio come energia provoca una proiezione del suo pensiero con una certa porzione del suo fantasma fisico, necessario per dare al suo pensiero e desiderare l'apparizione di una forma fisica, e così appare nella sua forma fisica all'unico pensiero. L'apparenza dura fino a quando il suo pensiero aderisce alla persona pensata.

Una persona che ha un intenso desiderio di scoprire le condizioni di salute di un parente che ritiene malato, o di ricordare un certo segnale stradale una volta visto, o un luogo che ha visitato, può, con un pensiero intenso e il desiderio di ottenere queste informazioni , prendi dal suo fantasma fisico quella parte necessaria per dare forma al suo pensiero, e quindi proiettati nel pensiero e ottenere le informazioni, per esempio, sulla salute di sua madre, o sul nome dell'azienda su un cartello stradale, o sul scena particolare. Mentre è quindi in un pensiero profondo e la combinazione (del suo desiderio di pensiero e del suo fantasma fisico) è proiettata in un luogo lontano, può essere che "lui" sia visto guardando il segno o stando nella stanza di sua madre, anche se non vedrà nessuno che lo vede. Vedrà solo la persona o la cosa su cui è impostato il suo pensiero. La figura qui chiamata "lui", vista da terze persone come in piedi su una strada di fronte al cartello stradale, sarà vista in costume di strada, di regola, anche se quella reale non può essere così abbigliata. Il motivo è che quando pensa a se stesso come in piedi sulla strada di fronte al cartello, pensa naturalmente a se stesso con il cappello e gli abiti da strada.

Ad eccezione di chi è vissuto da una lunga pratica nell'andare fuori nella sua forma di pensiero e quindi ottenere informazioni, non verranno acquisite informazioni dirette o accurate su una condizione presente, come quella della madre malata, ma nient'altro che un'impressione risulterà. In questi casi il fantasma del pensiero predomina sugli altri due. Tali apparizioni, in cui prevale il fantasma del pensiero, sono state chiamate con il termine sanscrito mayavi rupa, che significa forma illusoria.

Un caso in cui il fantasma fisico domina gli altri due fattori, è la comparsa di uno nel momento della sua morte. Vengono dati molti resoconti su persone che sono apparse in una condizione di annegamento, di essere assassinate, di morire sul campo di battaglia o di ferite dovute a quello che viene chiamato un incidente. Le apparizioni sono state viste da parenti, amanti, amici. In molti casi è stato successivamente accertato che l'apparizione è stata vista proprio nel momento della morte di colui che è stato visto.

Di solito i fantasmi di questa classe sono visti distintamente, e anche quello da persone che non sono chiamate psichiche. Nel caso di una persona che sta annegando, il fantasma è spesso visto con gocce d'acqua che cadono dagli indumenti gocciolanti, gli occhi fissi con timore e desiderio sull'osservatore, la forma solida come nella vita e l'aria riempita con il fresco dell'acqua . Il motivo per cui tutto ciò è così chiaramente visto ed è così realistico è che il fantasma fisico è separato dal corpo fisico dalla morte e il desiderio dei moribondi ha fornito l'energia che ha guidato lo spettro in un momento sulla terra e sul mare, e il l'ultimo pensiero dell'uomo morente diede allo spettro la direzione verso l'amato.

Un caso in cui il desiderio domina il pensiero e la forma è fornito da esempi di "Hagging" e "Changing the Skin", come lo chiamano i voodoo. Questo viene sempre fatto con l'intenzione di andare psichicamente alla vittima. Nel caso sopra riportato dell'esterno del fantasma del pensiero o del fantasma fisico, l'esterno può essere con l'intenzione di uscire, oppure può essere fatto inconsciamente.

Hagging è l'apparizione, di solito nella sua forma fisica, di chi vuole costringere un altro a obbedire alle sue offerte e fare un certo atto, che può essere quello di uccidere una terza persona o appartenere a una determinata organizzazione. Non è sempre inteso che quello che appare dovrebbe essere visto nella sua forma fisica. Potrebbe apparire come uno sconosciuto, ma la sua personalità e il suo desiderio non saranno completamente nascosti. Il cambiamento della pelle viene fatto ricorso da tali praticanti quando la personalità di colui che apparirebbe è discutibile a colui che sceglie come oggetto del suo desiderio. Il cambio della pelle avviene di solito con l'intenzione dell'unione sessuale, che potrebbe non essere desiderata dall'altro. Spesso non si desidera il semplice rapporto, ma l'assorbimento di una certa forza sessuale. Chi “cambia pelle” potrebbe non voler apparire nella sua personalità, ma piuttosto più giovane e più attraente. Tali praticanti, indipendentemente dai loro poteri, non possono danneggiare una persona pura. Se viene fatta la domanda "Chi è questo?" il fantasma deve rivelare la sua identità e il suo scopo.

Coloro che tentano di creare ciò che intendono essere, o potrebbero chiamare, forme di pensiero potrebbero avvertire ricordando che mentre queste forme possono essere create da processi mentali, tuttavia nessuno dovrebbe impegnarsi in tali creazioni a meno che e fino a quando non è a conoscenza del leggi che li governano. Nessuno dovrebbe creare forme di pensiero a meno che non sia suo dovere. Non sarà suo dovere finché non lo saprà.

I fantasmi del pensiero, una volta creati e non dominati e imbrigliati, diventeranno allo stesso tempo veicoli di innumerevoli poteri elementali, e i resti scacciati dei morti, essendo tutti di tipo molto malevolo e vendicativo. I poteri e le entità entreranno nel fantasma e attraverso di esso attaccano, ossessionano e distruggono il creatore del fantasma.

(Continua.)